La Paramount si fa scappare il Torso di Fincher?

Di , scritto il 26 Gennaio 2009

TorsoIl nuovo film di David Fincher, The Curious Case of Benjamin Button, ha intascato recentemente ben 13 nomination all’Oscar. Non esattamente noccioline. E la casa di produzione con la quale ha girato le ultime pellicole, la Paramount, cosa combina?

Si lascia scappare, per mancato rinnovamento, i diritti a quello che potrebbe essere, con ottime probabilità, il prossimo film del regista, ovvero Torso.
Torso è una graphic novel su un serial killer realmente esistito che ha ucciso nella seconda metà degli anni Trenta. Scritta da Brian Michael Bendis e Mark Andreyko, questa opera a fumetti ha subito poi vari trattamenti di script, anche a opera di Ehren Kruger, ma il progetto ora è nuovamente privo di direzione produttiva, nonostante persone come Matt Damon o Casey Affleck si siano dichiarati molto interessati alla pellicola.

A Hollywood si sussurra che la Paramount sia un po’ impaurita dai venti di crisi che tirano ogni giorno più impetuosi e non voglia imbarcarsi in un nuovo progetto di Fincher, regista che notoriamente lavora solo con grandi cifre. Sarà, ma a me pare stupido farsi scappare un’occasione del genere, ovvero il ritorno di Fincher a un film a tinte foschissime su un serial killer, materia che il regista conosce fin troppo bene (Se7en e Zodiac tanto per gradire).

Non mi stupirò più di tanto se qualche casa di produzione più furba saprà subentrare nell’affare e soffiare questo blockbuster agli incerti execs della Paramount…

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009