Avatar domina i Golden Globe

Di , scritto il 18 Gennaio 2010

I Golden Globe Awards, vista la loro collocazione temporale, sono il primo premio veramente importante dell’anno e spesso indicano alcune delle cose che potranno accadere con il proseguire della stagione, nominando qualche titolo che confermerà anche durante la notte degli Oscar tutti i suoi meriti.

E se dobbiamo giudicare da questi primi titoli allora sarà chiaramente l’anno di Avatar che mentre domina i botteghini di mezzo mondo (e finalmente anche quelli italiani) conquista anche il favore della critica e dei vari giurati.

Veniamo a menzionare alcune delle categorie più importanti dal punto di vista della grande sala, saltando quelle secondarie e quelle televisive:

Miglior film (animazione): Up
Miglior colonna sonora: Michael Giacchino (Up)
Miglior attrice (commedia/musical): Meryl Streep (Julie & Julia)
Miglior attrice: Sandra Bullock (The Blind Side)
Migliore sceneggiatura: Jason Reitman e Sheldon Turner: Tra le nuvole
Miglior film straniero: Il nastro bianco
Miglior regista: James Cameron (Avatar)
Miglior film (commedia/musical): Una notte da leoni
Miglior attore (commedia/musical): Robert Downey Jr. (Sherlock Holmes)
Miglior attore: Jeff Bridges (Crazy Heart)
Miglior film: Avatar

Come vedete Avatar si è portato a casa i due premi più importanti, ovvero quello della miglior regia e miglior film anche se io avrei avuto qualche dubbio più che altro sulla scelta della categoria: Avatar potrebbe anche rientrare nel genere di film d’animazione, volendo allargare tale raggruppamento…

Personalmente ho provato grandissima soddisfazione per la vittoria di Jeff Bridges, un grande attore che meriterebbe maggiore attenzione. Ma lascio a voi ogni commento, in molti avrete già visto Avatar, cosa ne pensate? Merita davvero entrambi i premi? Ritenete davvero sia uno dei film più importanti degli ultimi anni e uno spartiacque nella storia del cinema?


2 commenti su “Avatar domina i Golden Globe”
  1. Dario Arpaio ha detto:

    Carissimo Giuseppe, questa volta non sono per nulla d’accordo con te. Ho pure scritto che il soggetto del film non esprime nulla di orignale, ma la grandezza di Cameron è nell’avere rivoluzionato le tecniche di ripresa creando inoltre sullo schemo la bellezza di un mondo che può far sognare. Pandora è il vero protagonista del film e tutto ciò che stà intorno alla sua creazione, dai botanici ai linguisti, è il massimo della sperimentazione di quel vero artigianato che è il cinema vero è sempore stato. Io la penso così.
    Poi, se vuoi, ne riparliamo davanti alla solita birra! Ciao

  2. giuseppe ha detto:

    Ciao a tutti, non capisco tutta questa caciara per un’operazione che di cinematografico non ha nulla. Sono d’accordo con quanto scritto da Roberto Faenza su “Repubblica”. Avatar ha portato alle estreme conseguenze la tendenza a confondere il cinema con gli effetti speciali. Dov’è la storia? Dov’è la fotografia? Non è più cinema, è un’altra cosa!
    Iscrivetevi al gruppo fb “Quelli che non andranno MAI a vedere Avatar”


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009