Elijah Wood sarà un Maniac memorabile?

Di , scritto il 07 Novembre 2012

elijah-wood_maniac-remake_LustingSi prepara l’ennesima stagione di remake di film horror del passato e se Natale sarà sotto il segno di un cattivissimo Santa Claus nel rifacimento di Silent Night, ecco che presto potremo mettere alla prova Elijah Wood in un ruolo piuttosto difficile, sia per quanto riguarda quel che esige dal punto di vista recitativo che per quanto concerne il confronto con chi ha recitato in quei panni prima di lui.

Maniac, diretto da William Lusting nel 1980, è diventato ben presto un piccolo cult fra i fan dello slasher e la figura di serial killer creata da Joe Spinell è ricordata come una delle più efficaci mai viste su grande schermo.

A leggere l’abbozzo di trama che si può rintracciare in Rete già molto è cambiato a livello di sinossi, con il protagonista, Frank, che è ora il proprietario di un negozio di manichini e, in segreto, un serial killer con la mania di conservare gli scalpi delle vittime.

Quando nella sua vita entrerà una giovane artista che gli chiede aiuto per una esibizione, Frank comincerà a innamorarsene e il cambiamento scatenerà pulsioni e derive molto, molto pericolose…

A giudicare dal trailer abbiamo di fronte uno slow burner confezionato con cura da Franck Khalfoun (che aveva dimostrato buona capacità di organizzazione degli spazi in P2) su una sceneggiatura del prezzemolino Alexandre Aja, noto ai più per Haute Tension e Piranha 3D.

Maniac verrà distribuito in Francia durante il prossimo mese per poi passare alle sale internazionali, eccovi nel frattempo il red band trailer (nsfw):



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009