Ridley Scott parla del suo prossimo Alien

Di , scritto il 06 Settembre 2010

Con le discussioni e indiscrezioni online che continuano ad aumentare, il prossimo (anzi, i prossimi visto che saranno più di uno) prequel di Alien ideati e girati direttamente dal loro “papà” Ridley Scott sono ormai da tempo uno degli argomenti più caldi per chi si interessa di cinema fantascientifico.

E mettendo insieme vari pezzi di interviste rilasciate da Scott negli ultimi mesi si può capire qualcosa di più di quel che ci aspetta in queste pellicole. Inizialmente il grande filmaker aveva specificato che la prima pellicola, in 3D, sarà ambientata nel 2085, una trentina d’anni prima degli eventi narrati in Alien.

Ricordate che nel film si vedeva anche un essere colossale seduto su quello che sembrava qualche strano tipo di sedile?
Bene, Ridley Scott aveva affermato tempo fa che il nuovo lungometraggio si sarebbe occupato di terraformazione, il complicato procedimento scientifico che trasforma un pianeta sterile in un ambiente pronto ad accogliere qualche forma di vita.

Ora, in una intervista rilasciata a The Independent, Scott chiarisce ancora di più, facendo capire che i mostruosi alieni potrebbero benissimo essere delle creazioni di laboratorio, con gli umani che li hanno fatti evolvere geneticamente per scopi oscuri, dalla possibilità di inviarli per distruggere completamente un pianeta fino alle più ovvie soluzioni di guerra biologica.

Alla notizia che gli Alien non sono creature sviluppatesi in modo autonomo bensì dei moderni mostri di Frankenstein parte dei fan ha storto un po’ il naso e non sono pochi quelli che avrebbero preferito la nozione di una razza indipendente dalla nostra e in competizione con noi per la conquista di spazio vitale.

Certo, ultimamente la fantascienza ha ripreso a giocare con le problematiche etiche della sperimentazione (Splice, per esempio) e quindi Scott affronta un argomento “caldo” e potrebbe apportare elementi importanti alla discussione.
E voi, cosa ne pensate? Avreste preferito l’idea degli Alien come razza a sé o vi piace di più pensarli come creati dall’uomo?


2 commenti su “Ridley Scott parla del suo prossimo Alien”
  1. luca ha detto:

    la versione che i mostruosi alieni potrebbero benissimo essere delle creazioni di laboratorio degli umani potrebbe essere in contraddizione con quanto visto nell’ultimo capitolo Alien vs Predator (che si svolge ai giorni nostri). Dunque gli alieni sarebbero esistiti già in tempi odierni, anzi, nel film si vede che i Pedators avevano portrato gli aliens “le prede per eccellenza” in tempi molto antichi (l’antartico non era ancora ricoperto dai ghiacci).

  2. […] averi parlato, a inizio settembre, dei possibili sviluppi di trama riguardanti il prequel di Alien che Ridley Scott ha in cantiere, ecco che si cominciano a delineare alcuni particolari molto […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009