Gold: Spike Lee mette le mani sull’oro di Michael Mann

Di , scritto il 20 Maggio 2013

Spike-Lee_GoldSpike Lee dovrebbe aver preso il posto di Michael Mann a bordo di Gold, un film basato sulla sceneggiatura di Patrick Massett and John Zinman che narra della recente scoperta di una delle più grandi miniere d’oro, in Indonesia, e di alcuni fatti, misteriosi o meno, che seguirono quella scoperta.

Fortemente voluto da Paul Haggis, che produce e inizialmente doveva dirigere il tutto ma in seguito portò il progetto a Michael Mann, Gold dovrebbe comunque concentrarsi più sugli eventi legati alla miniera d’oro che alla scoperta della stessa e potrebbe essere più ambientato nel mondo della Borsa e delle quotazioni che in Indonesia, visto che alcune persone legate alla compagnia mineraria riuscirono a gonfiare le azioni sulla base di poche voci e generare quindi una falsa corsa all’oro che finì poi in uno scandalo, con un morto compreso nella vicenda, tanto per alimentare dramma e azione.

Continua quindi l’incessante valzer delle poltrone a Hollywood, con i registi che mettono sempre più carne sul fuoco e si occupano di parecchi progetti prima di scegliere quello che concretamente diverrà il loro prossimo film.
Gold era uno dei tanti titoli legati a Michael Mann che al momento sembra però aver scelto un qualche tipo di cyber-thriller di cui non si sa ancora molto e ha quindi liberato altre sceneggiature per diversi filmaker.

Spike Lee è in dirittura d’arrivo con il suo remake di Oldboy e da ottobre vedremo se comincerà a occuparsi di Gold.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009