Cambio di protagonista nel super-eroistico Brilliance

Di , scritto il 18 Giugno 2014

Jared-Leto_BrilliancePoco dopo essersi assicurati una prestigiosa co-protagonista femminile con Noomi Rapace, ecco che i produttori di Brilliance devono affrontare la perdita della star maschile, Will Smith, e non è così semplice trovare un nome che sia più o meno allo stesso livello e abbia anche una certa presenza fisica, come richiesto da una pellicola di questo tipo.

Brilliance è tratto da un romanzo di Marcus Sakey ambientato in un futuro prossimo nel quale circa l’1% dei nuovi nati sono delle specie di mutanti (i “brilliants”) dotati di vari super poteri. C’è per esempio la bambina in grado di scoprire ogni possibile segreto di una persona “leggendo” il modo in cui incrocia le braccia, o chi sa percepire gli sviluppi della Borsa e accumulare incredibili fortune, o ancora una donna capace di diventare praticamente invisibile posizionandosi sempre nell’esatto luogo dove nessuno sta guardando.

Ovviamente non tutte queste persone usano questi poteri in modo positivo e benigno e ci sono quindi agenti federali che si occupano di dar la caccia ai brilliants malvagi. E la pellicola segue proprio uno di questi agenti, impegnato a scovare un pericoloso terrorista che con le sue abilità straordinarie è in grado di provocare una guerra civile.

La produzione è al momento impegnata a discutere con Jared Leto, che dopo l’Oscar è diventato un nome molto hot e potrebbe in effetti rappresentare una buona seconda scelta al posto di Smith.
Brilliance è diretto da Julius Onah per una sceneggiatura di David Koepp, con produzione Legendary e distribuzione Universal.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009