Dio perdona, Ryan Gosling no

Di , scritto il 07 Gennaio 2013

C’è voluto Drive per far conoscere la bravura di Nicolas Winding Refn al grande pubblico, ma il regista danese persegue la sua particolare visione di cinema da ormai molti anni, e sarebbe auspicabile che chi è rimasto convinto e affascinato dal suo ultimo film cominciasse a recuperare anche i titoli precedenti.

Nel frattempo il cineasta non ha certo riposato sugli allori ed è tornato a lavorare con quello che è ormai il suo attore feticcio, Ryan Gosling, per regalarci una nuova storia di vendetta e violenza, due elementi portanti di tutta la sua cinematografia.

Only God Forgives, questo il titolo del prossimo lungometraggio di Nicolas Winding Refn, sposta l’azione dagli USA a Bangkok: Julian (Gosling) vive praticamente in esilio nella città, dirigendo un club/palestra di boxe thailandese che è anche una copertura per i traffici di droga della famiglia.

Gli avvenimenti precipitano quando Billy, il fratello di Julian, viene ucciso e la madre, Jenna (Kristen Scott Thomas), chiede al figlio sopravvissuto di vendicare il fratello.
Julian scoprirà che il responsabile dell’omicidio è un ex ufficiale di polizia, che ora si fa chiamare L’Angelo della Vendetta e che agisce come giudice e boia.
Il confronto fra i due innescherà una incredibile spirale di violenza…

Only God Forgives dovrebbe esordire al Festival di Cannes e quindi trovare distribuzione in sala poco dopo, in queste ore è spuntato in Rete un teaser di dubbia qualità che embeddiamo a fine post, avvisandovi che potrebbe essere rimosso quanto prima.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009