Everest: il suggestivo film in 3D che apre la Mostra del Cinema di Venezia

Di , scritto il 02 Settembre 2015

Everest locandinaDiretto dal regista islandese Baltasar Kormákur, uscirà nelle sale italiane il 24 settembre, ma sarà anche il film fuori concorso che oggi aprirà l’edizione numero 72 della Mostra del Cinema di Venezia. Con un cast estremamente interessante (Jake Gyllenhaal, Keira Knightley, Robin Wright, Jason Clarke, Josh Brolin, Emily Watson) narra la storia realmente avvenuta il 10 maggio 1996: nove scalatori affrontano la montagna più alta del mondo. La natura li punisce, scatenando contro di loro la tempesta più feroce mai vista dall’essere umano. Dovranno superare ostacoli impossibili, contrastare la potenza di una natura maligna, in una corsa contro il tempo per la sopravvivenza che vi terrà col fiato sospeso.

Il film è stato girato in Nepal, alle pendici dell’Everest, sulle Alpi italiane (Val Senales, Trentino-Alto Adige), negli studi di Cinecittà a Roma e nei Pinewood Studios nel Regno Unito. Una storia clamorosa che il regista riesce a ricostruire con un misto di riprese e di elaborazione digitale nel quale in cui dei piccoli uomini sfidano l’impossibile: grandi montagne, ripidissime lastre, terrificanti tempeste.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009