The BoxTrolls: animazione di qualità e con una sensibilità ecologica

Di , scritto il 02 Settembre 2014

The-BoxTrolls-scatole-magicheAlla 71a mostra del Cinema di Venezia ha riscosso grande successo Boxtrolls – Le scatole magiche, capolavoro dell’animazione in 3D presentato in anteprima mondiale, anche se fuori concorso.

Il film ha per protagonisti una serie di scatole magiche che cantano, ballo e hanno un cuore. Si chiamano BoxTrolls, non sono coraggiosi e neppure belli, ma sono degli eroi, in questa favola comica a doppia lettura, per grandi e piccini. E’ la storia di un bambino orfano cresciuto amorevolmente dai BoxTrolls, una comunità di buffe creature di bizzarri mostriciattoli del sottosuolo su cui girano voci terribili ma false. Nell’elegante cittadina aristocratica di Cheesebridge, governata da umani troppo presi da un’irrefrenabile ingordigia di formaggio. Tutti i benpensanti li considerano orribili perché vivono nelle fogne, mentre in realtà sono creature gentili che indossano scatole di cartone riciclato, a mo’ di tartarughe col guscio. Il bambino adottato cerca di far nascere un dialogo tra i due mondi, ma la battaglia è assicurata. Sono tante le metafore sul potere, temi cari ai bambini come l’incomunicabilità con gli adulti, si fondono in una romantica scenografia vittoriana.

The Box Trolls è diretto da Graham Annable e Anthony Stacchi, è realizzato con la tecnica ormai antica dello stop-motion aggiornata con le moderne tecnologie. Ogni personaggio è stato costruito a mano con un modellino, poi ripreso in ogni movimento e animato. Le scatole magiche insegnano la cultura del riciclo contro gli sprechi e l’inquinamento e il rispetto per chi è diverso, contro l’intolleranza. Il film uscirà nelle sale italiane il 9 ottobre 2014.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009