Home » Humane, il debutto alla regia della figlia di David Cronenberg

Humane, il debutto alla regia della figlia di David Cronenberg

La figlia del noto regista David Cronenberg e sorella di Brandon sta per fare il proprio debutto alla regia con il film Humane, un thriller distopico.

Caitlin Cronenberg, figlia di David e sorella di Brandon, ha deciso di seguire le orme del padre lanciandosi nel ruolo di regista: in uscita il suo primo lungometraggio dal titolo Humane.

Humane solocine.it
Humane solocine.it

David Cronenberg, storico regista horror in grado di segnare indelebilmente la storia del genere con film cult come La Mosca, Il pasto nudo o Videodrome, sta per avere un nuovo erede in famiglia.

Dopo Brandon Cronenberg, ha infatti deciso di lanciarsi nel cinema anche la figlia Caitlin, che è pronta a fare il proprio esordio da regista con l’uscita del film Humane.

Humane: il progetto di Caitlin Cronenberg

Humane, prima fatica alla regia di Caitlin Cronenberg, potrebbe essere inserito all’interno del genere thriller distopico. Finito da poco di essere girato nell’Ontario, il cast comprende principalmente Jay Baruchel, Emily Hampshire, Peter Gallagher, Sebastian Chacon, Sirena Gulamgaus e Alanna Bale.

Autore della sceneggiatura Michael Sparaga, sul quale la regista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Leggendo la sceneggiatura, il mondo dispotico e allo stesso tempo incredibilmente reale di Michael mi ha praticamente lasciato senza fiato. Da lì ho immediatamente pensato che dovevo essere io a girare questo film“. Parole cui lo sceneggiatore ha così risposto: “La sua attenzione ai dettagli e la sua abilità nell’evocare emozioni profonde l’hanno resa la mia scelta principale per la regia del film. Il fatto che questo film sia il suo esordio da regista è per me un sogno che si realizza“. Altre figure che hanno lavorato a Humane sono poi il direttore della fotografia Doug Koch e la casting director Deirdre Bowen.

Riguardo invece alla trama, la storia del film si sviluppa nell’arco di una sola giornata. Dopo un disastro ambientale di proporzioni globali, i leader del mondo iniziano a ricorrere a misure estreme allo scopo di ridurre la popolazione mondiale. In tutto ciò, protagonista è un giornalista televisivo andato da poco in pensione, che invita ad una cena i figli per poter annunciare loro la decisione di iscriversi ad un programma di eutanasia lanciato da poco. Un progetto che finirà col prendere una piega inquietante, e che porterà alle conseguenti tensioni tra i quattro figli.

Humane solocine.it
Humane solocine.it

I lavori del fratello Brandon

Chi ha già debuttato da tempo alla regia è il fratello di Caitlin Brandon. Il secondogenito di David ha esordito nel 2012 con Antiviral, per poi far uscire nel 2020 la pellicola Possessor.

A non essersi ancora cimentata con i lungometraggi è invece la primogenita del noto regista Cassandra, che per ora si è limitata d un cortometraggio intitolato Candy e uscito nel 2013.