Home » Bones and All: la ricetta della finta carne umana mangiata dai protagonisti

Bones and All: la ricetta della finta carne umana mangiata dai protagonisti

Durante il film Bones and All ci sono alcune scene di cannibalismo. Ma che cosa ha mangiato veramente l’attore Timothée Chalamet durante il film?

In questi ultimi giorni tutti i giornali che trattano di cinema hanno parlato del bello e talentuoso Timothée Chalamet, che si è recato in Italia per presentare il suo ultimo film, Bones and All. Dopo la Mostra del Cinema di Venezia insieme al regista Luca Guadagnino e la collega Taylor Russell, l’attore è stato a Roma e a Milano per l’anteprima del film che uscirà nelle nostre sale il 23 novembre.

bones and all solocine
Timothèe Chalamet e Taylor Russell in una scena del film – Solocine.it

Il film è una sorta di romanzo di formazione che incrocia più generi, dal romantico all’horror. Una delle scene più famose, infatti, mostra i due attori protagonisti mangiare della carne umana. I due artisti, ovviamente, non si sono davvero dati al cannibalismo, ma di che cosa era fatta, quella poltiglia che hanno ingurgitato?

Ha rivelato la verità durante un’intervista a Slashfilm proprio Taylor Russell, che, tra l’altro, quest’anno ha anche vinto il Premio Marcello Mastroianni come Miglior Attrice Esordiente.

Bones and All, di cos’è fatta la “carne umana” mangiata da Timothée Chalamet e Taylor Russell

Se Taylor Russell è alle sue prime esperienze, Timothée Chamalet recita già da parecchi anni, riscuotendo un successo dietro l’altro. Dopo qualche ruolo minore, è diventato famoso a livello mondiale grazie al ruolo di Elio nel film Chiamami col tuo nome nel 2017.

Nel 2022 il giovane artista è tornato a lavorare insieme a Luca Guadagnino, questa volta con Bones and All. La scena di cannibalismo ha senza dubbio colpito moltissime persone, che però si sono anche chieste di cosa fosse fatto veramente quello strano alimento che i due protagonisti hanno mangiato.

bones and all solocine
Timothèe Chalamet in una scena del film – Solocine.it

L’attrice ha spiegato che non si è trattato di carne, bensì di un dolce. “In pratica Luca ci ha detto che stavamo mangiando sciroppo di mais. Ma so che non era così, perché ricordo che il favoloso team degli effetti speciali e le persone che si occupavano del nostro cibo mi avevano detto che in realtà si trattava di ciliegie al maraschino, cioccolata fondente e di Roll Up alla frutta. Se vi sembrano cose buone, perfetto. Sennò non importa. Ma era un mix molto dolce e più saporito di qualsiasi altra cosa riusciate a immaginare“.

Il film non è ancora uscito ufficialmente al cinema, ma già in molti hanno dichiarato che si tratta di un capolavoro e che, forse, potrebbe valere l’Oscar a Timothée Chalamet.