Home » Titanic: Jack e Rose sono davvero esistiti?

Titanic: Jack e Rose sono davvero esistiti?

Jack e Rose sono davvero esistiti? Ecco la verità dietro al famosissimo film di James Cameron stasera su Canale 5.

Tutti quanti abbiamo visto (e pianto tutte le nostre lacrime) guardando Titanic, il capolavoro di James Cameron uscito nel 1997. Il film è stato campione di incassi e, fino al 2009, è stato non solo il più premiato, ma anche quello che ha guadagnato di più nella storia del cinema. Nel 2009, è stato superato da Avatar, sempre dello stesso regista. A dicembre, dopo più di dieci anni, uscirà finalmente il sequel.

titanic solocine
Leonardo di Caprio e Kate Winslet in Titanic – Solocine.it

Ovviamente, Titanic ripercorre la storia del famosissimo transatlantico che affondò nell’aprile del 1912, proprio durante il suo viaggio inaugurale da Southampton a New York. Come tutti sappiamo, la nave non arrivò mai al porto di destinazione, ma sprofondò nell’Oceano Atlantico nella notte tra il 14 e il 15 aprile, dopo aver urtato un iceberg.

La pellicola si concentra sulla storia d’amore di due passeggeri, Jack Dawson (Leonardo di Caprio) e Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet), che si innamorano a prima vista nonostante l’appartenenza a due classi sociali ben diverse. In molti si sono chiesti se questi due personaggi siano esistiti anche nella realtà. Ecco finalmente la verità.

Titanic, Jack e Rose sono esistiti davvero?

Jack e Rose si incontrano a bordo del Titanic, durante uno dei primi giorni di navigazione. Il primo incontro è piuttosto turbolento: Jack salva Rose, da tempo depressa e in procinto di sposare un uomo egoista che non ama per preservare l’eredità della sua famiglia, da un tentato suicidio. Da lì cominciano a frequentarsi e capiscono di essere fatti l’uno per l’altra, nonostante Rose appartenga alla ricca borghesia e Jack sia un artista di strada di grande talento, ma privo di denaro.

titanic solocine
Beatrice Wood ispirò il personaggio di Rose (Kate Winslet) – Solocine.it

Rose decide che seguirà Jack a New York nonostante tutto, ma come sappiamo la coppia non avrà un lieto fine. Ma questi due personaggi sono davvero esistiti? In realtà no, ma sono comunque ispirati a due persone vere.

Per Rose, James Cameron si ispirò all’artista americana Beatrice Wood: era una pittrice, una scultrice e un’attrice proveniente da una ricca famiglia. Il regista stesso dichiarò: “E’ solo una rappresentazione di Beatrice, combinata con molti elementi di fantasia”. La donna non è mai salita sul Titanic e morì nel 1998 a 105 anni di età. Jack, invece, è completamente un personaggio inventato, ma nel cimitero dedicato alle vittime del disastro si trova una lapide segnata “J. Dawson“. Non si tratta di Jack, ma di Joseph Dawson, un macchinista che lavorava sulla nave.