Home » 8 villain di film che sarebbero stati grandi eroi

8 villain di film che sarebbero stati grandi eroi

Sono cattivi, anzi cattivissimi. I più affascinanti, poco esemplari e meno imitabili. Abbiamo selezionato 8 personaggi perfidi che sarebbero diventato grandi eroi. Scoprili tutti! 

Alcuni cattivi del cinema sono stati trasformati con il successo in eroi, rafforzando la dark side che affascina. I cattivi possono diventare eroi o meno cattivi del solito perché, nel corso della storia si innamorano, perché sono stati riprogrammati o perché cercano la redenzione. 

Cattivi
Cattivi che sarebbero diventati eroi perfetti – Solocine.it

Abbiamo selezionato otto cattivi che, se si capovolgessero, diventerebbero grandi eroi del cinema.

Moriarty

Il primo posto se lo aggiudica il nemico numero 1 di Sherlock Holmes: il professor James Moriarty, l’unico avversario che si avvicina per ucciderlo. Holmes descrive Moriarty come il “Napoleone del crimine”. Ma proviamo a capovolgere il punto di vista: e se fosse Holmes il vero cattivo del pezzo e Moriarty il giusto difensore della classe operaia oppressa in un inferno industriale? 

Saruman

Saruman il Bianco sembra a primo impatto geloso e arrogante nella saga de Il Signore degli Anelli, presentandosi come un nemico. In un’altra versione più oculata, il personaggio di Saruman non è né geloso né ambizioso ma estremamente pratico. Riconosce che l’opzione migliore per la Terra di Mezzo è usare l’Unico Anello per portare Sauron all’obbedienza e, se ciò non funziona, distruggerlo.

Ava

Parliamo di Ava, di Ex Machina, robot prodotto dal design e dall’ingegneria. In un film realizzato dal suo punto di vista, le azioni di Ava sono del tutto coerenti con il suo progetto: sarebbe infatti vista come eroicamente determinata a vivere la propria vita a modo suo.

Palpatine

Traditore, narcisistico, pazzo di potere, contorto e omicida. Palpatine in Star Wars è un personaggio molto temuto.  Ma Palpatine deve considerare il benessere di ogni creatura nel suo regno, in quanto imperatore. Inoltre, dovrebbe essere interpretato come un eroe tragico, condannato a essere insultato e alla fine a morire per non aver fatto altro che il suo dovere.

Draco

Draco Malfoy è l’antitesi di Harry Potter. Serpeverde, bullo della scuola, e pro Voldemort, Draco si ritrova a difendere con cattiveria gli interessi della sua famiglia. Ma in un mondo al contrario, se la cattiveria di Draco fosse in realtà una copertura per lui mentre lavorava contro Voldemort?

Rasputin

Rasputin, romanzato nella letteratura e nei cartoni animati, era un cattivo per eccellenza. Ma ricordiamo che in fondo era un contadino… E se le sue intenzioni fossero sempre state buone? In questo caso, la sua cattiveria è semplicemente un caso di storia scritta dai vincitori e dai sopravvissuti della rivoluzione russa. E se il povero Rasputin avesse pagato il prezzo più alto solo per essere dalla parte sbagliata della rivoluzione?

Regina di cuori

La Regina di Cuori è senza ombra di dubbio la cattiva della storia di Carroll. In una rivisitazione più equilibrata, tuttavia, la Regina di Cuori dovrebbe essere ritratta come un sovrano travagliato che cerca disperatamente di far fronte a un re indeciso e minaccioso e spesso sudditi disobbedienti.

regina-di-cuori
Regina di cuori – Solocine.it

Lady Macbeth

Lady Macbeth è tra i cattivi più tragici di William Shakespeare. Per avidità, spinge suo marito a uccidere Duncan, il legittimo re, in modo che Macbeth possa prendere il suo posto. Alla fine della storia, preso dal senso di colpa, si uccide. L’altra faccia della medaglia dipinge Lady Macbeth come una fedele regina e moglie e una buona madre.