Home » 10 momenti emozionanti di Stranger Things

10 momenti emozionanti di Stranger Things

Ripercorriamo i 10 momenti più emozionanti di Stranger Things… Te li ricordi tutti? 

Creata dai fratelli Duffer, Stranger Things è la serie tv che celebra gli anni 80 e che ha conquistato un pubblico di varie generazioni, raccontando una storia di amicizia vera. La quarta stagione, sia nella prima che nella seconda parte, è ricca di citazioni e riferimenti al cinema horror. I toni più cupi, minacciosi e scene esplicite e potenti hanno garantito grandi emozioni.  Ecco una carrellata di alcuni momenti più emozionanti di Stranger Things fino a oggi.

Stranger things
Stranger things – Solocine.it

Quando Will torna in vita

Il personaggio di Will è alle prese, nelle prime 3 stagioni, con il Sottosopra. Nonostante venga sempre salvato, sembra sempre ad un passo da quell’incubo e la scena in cui Hopper cerca di rianimare Will resterà impressa per sempre nella mente dei fan della serie.

Quando Steve combatte contro il Demogorgone

Steve è un personaggio che vive un’importante evoluzione nel corso delle varie stagioni. Inizia come uno studente narcisistico e popolare ma poi diventa gradualmente il personaggio di eroe. Steve fa il suo ingresso trionfale, armato della mazza da baseball chiodata e dà una lezione al demogorgone, violento e cattivo per proteggere la crew e la sua amata Nancy.

Il bacio di Nancy e Jonathan

Con il tempo si è cominciata ad avvertire l’attrazione tra Jonathan e Nancy. La scena del loro primo bacio è una delle più romantiche della serie.

Il legame tra Hopper e Undici

Hopper e Undici sono padre e figlia molto complici e legati. Hopper cura le ferite della giovane “bambina prodigio” e diventa la sua famiglia. Ci sono alti e bassi emozionanti tra i due, come ogni rapporto padre – figlia.

Il ballo tra Mike e Undici

Mike e Undici ballano insieme per la prima volta in modo simpatico e un po’ bizzarro.

La rivelazione di Uno aka Vecna aka Henry Creel

Una rivelazione che avviene nell’ultimo episodio: Eleven sta finalmente rivivendo il ricordo più importante e drammatico all’interno del progetto Nina e Vecna si racconta attraverso Henry Creel.

Hopper e Joyce

Joyce muove mari e monti per raggiungere e liberare Hopper dalla Russia. Dopo tante peripezie, i due si incontrano facendo vivere allo spettatore una scena romantica e unica, che culmina con un bacio dolce, non scritto sul copione.

Il destino di Steve

Per un breve momento, siamo stati tutti con il fiato sospeso, credendo di aver temuto per la vita di uno dei personaggi più amati diStranger Things.

Max e la sua Running down the hill

Max si presenta come la vittima perfetta di Vecna. All’interno della dimensione da incubo, Max deve affrontare visioni terrificanti indotte da Vecna ma, un certo punto, la ragazza si concentra sulla sua canzone preferita, rompendo l’incantesimo.

“Ti amo anch’io” che ci ha sciolto il cuore

Undi-e-Mike.

La fine della terza stagione ci ha spezzato il cuore per via dell’addio tra Mike e Undici. Prima di partire, passa da Mike e gli rivela i suoi sentimenti: “Ti amo anch’io.”