Home » Una nuova accusa di molestie per Kevin Spacey

Una nuova accusa di molestie per Kevin Spacey

Kevin Spacey è di nuovo nei guai. L’attore pluripremiato per le sue interpretazioni ha ricevuta un’altra accusa di molestie da parte di un altro uomo. 

Kevin Spacey, quando non era ancora planato nello scandalo che gli è costato l’appoggio e il sostegno da parte di Hollywood, era considerato uno tra gli attori più brillanti di sempre. Tutti ricorderanno le sue interpretazioni in film di successo come Seven, American Beauty e I soliti sospetti.

Kevin Spacey nuova accusa
Kevin Spacey Solocine.it

Quando è scoppiato il caso Weinstein, Spacey è stato accusato da diversi uomini che hanno dichiarato di essere stati molestati dall’attore in un arco temporale che va dalla fine degli anni ottanta fino ai giorni nostri. Una nuova accusa di molestia è stata presentata nei suoi confronti nelle ultime ore.

La prima accusa mossa nel 2017

La fine della carriera di Kevin Spacey è avvenuta nel 2017 quando l’attore Anthony Rapp ha denunciato l’attore per le molestie subite quando lui aveva 14 anni. Spacey aveva 26 anni all’epoca e, durante il processo, ha chiesto scusa al giovane attore rispondendo semplicemente che in quel periodo era sempre ubriaco e che quindi non si ricordava delle azioni commesse.

In quell’occasione Kevin Spacey fu quasi obbligato a fare coming out pubblicamente, in quanto non poteva più nascondere la sua vita privata. Dopo Rapp però altri trovarono il coraggio di denunciarlo, si fecero così avanti 8 membri della troupe di House of Cards, nonché il figlio dell’attore Richard Dreyfuss, del giornalista Heather Unruh e altre vittime che lavoravano nel periodo in cui Spacey era direttore artistico dell’Old Vic.

Nonostante Kevin Spacey abbia abbandonato le scene cercando di ripulirsi la coscienza, andando a farsi curare a detta sua dalla “dipendenza da sesso”, molte altre vittime si fecero avanti.

Arriviamo all’ultima accusa

I nomi delle vittime che lo accusano non intendono placarsi, così come il caso Weinstein, anche quello di Spacey si è capito che avrà una durata processuale molto lunga. Nonostante alcuni casi siano stati archiviati perché a detta della giuria i fatti non sussistono, sono molti i capi di accusa che pendono sulla “testa” di Kevin Spacey anche perché molte vittime erano minorenni quando hanno subito l’abuso.

Kevin Spacey prima accusa molestia Rapp
Kevin Spacey e la prima accusa di Anthony Rapp Solocine.it

Una nuova molestia si aggiunge all’elenco. Una nuova testimonianza di un’altra vittima che lo accusa di abusi avvenuti tra il 2001 e il 2004, aggravano ancora di più la posizione di Spacey in vista della prossima udienza che si terrà a giugno.

Ovviamente il mondo di Hollywood non vuole più vedere il nome di Kevin Spacey tra la lista dei “suoi dipendenti” e quindi gli ha voltato le spalle letteralmente. Dopo la prima accusa Spacey non ha più lavorato, nonostante l’attore si dichiari innocente e reputa eccessivo questo esilio sociale, le accuse rimangono. Per avere altri sviluppi bisognerà attendere il giorno della prossima udienza.