Home » Il Volo, uno dei tre cantanti convive con una brutta malattia: vive senza un organo

Il Volo, uno dei tre cantanti convive con una brutta malattia: vive senza un organo

Sono un trio canoro che sta letteralmente facendo la storia della musica nel nostro Paese e anche oramai in giro per il mondo possiamo dire, Il Volo. Scoperti da Antonella Clerici nel lontano 2009, quando erano ancora dei bimbi, oggi sono delle star. Tuttavia uno di loro  convive con uno spiacevole inconveniente, testimone del passaggio di una brutta malattia… Di che cosa si tratta? 

Il Volo, trio canoro per eccellenza che oramai rappresenta in toto l’Italia anche all’estero, ma c’è uno di loro che conserva in se un triste segreto… In pratica vive senza un organo

Quale dei componenti del Volo convive con un triste segreto?
Il Volo Solocine.it

Un trio vocale che è molto apprezzato e che- sicuramente, essendo partito quando tutti e tre i suoi componenti erano solo dei bambinetti, ha tutte le carte in regola per fare la storia  della musica italiana e non solo visto, che oramai sono conosciuti praticamente in tutto il mondo per le loro incredibili doti canore. Stiamo- chiaramente-  parlando de Il Volo, al secolo Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble. I tre sono legatissimi ma Ignazio ha anche lavorato da solo a un progetto, ovvero alla stesura della canzone che fa da colonna sonora al telefilm Makari.  cantante è noto anche per un altra cosa…

La malattia di Ignazio

Il giovane tenore di Marsala, non ha avuto una vita facile e il suo successo è frutto di tanto sacrificio suo e della sua famiglia. I genitori, Caterina Licari e Vito Boschetto, hanno cercato di regalare a lui e alla sorella anni  decisamente spensierati, ma la malattia della madre ha segnato l’artista siciliano che ha anche avuto a che fare, sin dai primi giorni dalla sua venuta al mondo, con una malattia. In sostanza  è nato con un solo rene ma grande abbastanza per poter svolgere la funzione di due organi.

Ha un solo rene

Il problema del tenore de Il Volo viene definito da un punto di vista medico “agenesia”, ovvero “l’assenza completa di un organo, a causa di uno sviluppo embrionale errato. “Il tutto” è causato da anomalie anatomiche di natura congenita”.
La vita di Ignazio è stata segnata anche dalla malattia dell’adorata madre Caterina, che ha combattuto contro un tumore.

Quale dei componenti del Volo convive con un triste segreto?
Ignazio Boschetto Solocine.it

“Le esperienze brutte magari le ricordiamo con un sorriso amaro ma sono state il nostro passato” aveva raccontato il tenore  a Domenica Live. Poco dopo aveva anche aggiunto: “Io e mia sorella non volevamo quello che volevano i bambini della nostra età, avevamo un solo desiderio, quello che la nostra mamma tornasse al più presto a casa!”.

Il grande dolore Ignazio Boschetto lo ha vissuto – però-  con la morte del padre Vito, proprio il giorno prima dell’esibizione de Il Volo al Festival di  Sanremo. Ignazio, tuttavia, ha deciso ugualmente di onorare il suo impegno  preso con la nota kermesse e presenziare con i colleghi  per l’omaggio al Maestro Ennio Morricone.