Home » Silvia Toffanin e il cancro che è entrato in famiglia: “Ci hanno detto tumore al pancreas”

Silvia Toffanin e il cancro che è entrato in famiglia: “Ci hanno detto tumore al pancreas”

Silvia Toffanin è-indubbiamente- una delle conduttrici di punta delle Reti Mediaset, nonché una delle più amate dagli italiani di ogni età. La donna, che è tornata anche quest’anno per l’immensa gioia dei suoi fan, compresi – chiaramente- anche quelli che si possono definire della prima ora, saldamente al timone del seguitissimo rotocalco Verissimo, ha nel suo passato un grave dolore. Un cancro che è entrato all’interno della sua splendida famiglia.

E’ stato- ed è anche tuttora-un dolore grande e profondo, che sembra farti impazzire quello che nel cuore la compagna storica di Pier Silvio Berlusconi. La donna, dotata di una dolcezza e di una sensibilità fuori dal comune, ha parlato del dramma un po’ di tempo fa in una sua intervista a cuore aperto al Fatto Quotidiano…

Silvia Tofannin e il suo dramma nascosto
Silvia Tofannin parla del suo dramma in famiglia Solocine.it

Nel passato della splendida conduttrice veneta c‘è una tragedia che le ha lasciato un profondo solco non solo nel suo cuore ma ancora più in profondità, nella sua anima. Lei, a distanza di un anno, fa ancora fatica  a parlarne, un po’ per la sua ormai più che proverbiale riservatezza, e un po’- o forse sarebbe meglio dire soprattutto- perché la ferita è ancora aperta e brucia ancora.

Ma di che cosa si tratta? Il cancro al pancreas ha colpito uno dei suoi cari che non fa più parte di questo mondo. Le sue parole che sono un pugno allo stomaco per i suoi sostenitori che si stringono ora più che mai a lei in un lungo e tenerissimo abbraccio virtuale, ricco di stima, di bene e di affetto sincero.

Il dramma di Silvia

La malattia aveva colpito la sua adorata mamma che se ne è andata ancora giovanissima da questa Terra, come ha raccontato la splendida Silvia: “Aveva poco più di sessant’anni, se ne è andata in poco tempo. Si è ammalata a febbraio, ci hanno detto tumore al pancreas. Così è arrivata la chemioterapia, sembrava stesse meglio, ma a fine settembre abbiamo saputo che aveva poche settimane di vita. È un dolore straziante, ancora non me ne capacito che non ci sia. Quando penso che non la incontrerò mai più mi sembra impossibile. È stato molto difficile per me…”

Come ha ricevuto la notizia

Ma come è venuta a sapere delle sua dipartita? Dove si trovava in quel preciso momento?

“Quando è scomparsa mia mamma ero in macchina, stavo andando a registrare Verissimo. Sotto shock ho annullato tutto e sono tornata indietro. Pier Silvio, però, mi ha invitato a riflettere, dicendomi che forse a mia mamma avrebbe fatto piacere che andassi in onda. Ero titubante, ma poi ci ho pensato…”, ha rivelato la donna che poi ha tosto aggiunto: ” Lui ha una sensibilità spiccata, sa guardare oltre e sa farmi riflettere. Alla fine ho trovato la forza per andare in onda. L’ho fatto per lei che non si perdeva una puntata ed era orgogliosa di me. L’ho fatto per lei ma la forza me l’ha data lui, è una cosa bellissima e per questo lo ringrazio”.

SIlvia Toffanin e il suo dramma nascosto
Silvia Toffanin in lacrime anche in Tv Solocine.it

Riferendosi poi allo scorso anno, sempre nel corso della stessa intervista, la conduttrice ha confessato: “Per me è stato un anno molto complicato, ero molto provata. Mi commuovo quando si parla di genitori e figli. All’inizio mi frenavo e mi vergognavo, alla fine ho pensato che dovevo essere me stessa e non frenarmi. Mi viene il magone, non so se è giusto ma io sono così..”.