Home » Lino Guanciale, la notizia l’ha colto di sorpresa: “Ho capito di essere lesbica”

Lino Guanciale, la notizia l’ha colto di sorpresa: “Ho capito di essere lesbica”

Parla l’ex fidanzata di Lino Guanciale, dopo di lui ha scoperto il suo vero orientamento sessuale. Sicuramente dopo 10 anni di fidanzamento la scelta di Antonietta Bello lascerà tutti a bocca aperta.

Nel 2022 anche se qualcuno vorrebbe far sentire le persone considerate da loro “diverse” fortemente sbagliate, nessuno dovrebbe più subire un processo mediatico per il suo orientamento sessuale. In passato non era facile fare outing soprattutto se eri nel mondo dello spettacolo, ma adesso le cose (forse) sono cambiate. Non credereste mai a chi l’ha fatto.

guanciale ha perso bello
Guanciale e Bello prima di fare outing Solocine.it

Antonietta Bello, in passato forse era un po’ confusa, ma dopo aver vissuto per anni con Lino Guanciale, ha finalmente capito cosa vuole dalla sua vita. Finalmente ha avuto il coraggio di farsi un esame di coscienza e ha capito cosa la rende veramente felice.

La love story tra Lino Guanciale e Antonietta Bello

Lino Guanciale e Antonietta Bello sono due attori italiani molto famosi che sono stati insieme per dieci anni fino al 2018. Dopo la loro rottura, i due hanno proseguito su strade totalmente diverse, lui si è sposato con Antonella Liuzzi da cui ha avuto un figlio, Pietro, lei invece ha fatto una scelta completamente diversa.

Il nuovo amore di Antonietta Bello

Antonietta Bello si è raccontata in una recente intervista per Diva e Donna, dove ha dichiarato di aver capito di essere lesbica. A 35 anni finalmente ha capito che sono le donne che la rendono felice e che con gli uomini non ci potrebbe più stare. Con Guanciale sono stati anni di scoperta e di certezze, se lo vedesse adesso non proverebbe più niente a livello fisico.

Antonietta Bello l'ha scoperto dopo Guanciale
Antonietta Bello con la nuova compagna Solocine.it

“Adesso non potrei più fidanzarmi né con lui né con un altro uomo: mi piacciono le donne. A 35 anni ho capito di essere lesbica. Per me è stato tutto molto naturale, non l’ho vissuto come uno strappo: è stato come se esserlo avesse fatti parte di me per sempre, per quanto sia emerso fra i 34 e i 35 anni…È stato un passaggio graduale, delicato, naturale. Poco alla volta mi sono sempre più sentita attratta solo dalle donne…Mi chiedevo come sarebbe stato e ora ho capito che avere una relazione con una donna significa non avere binari prescritti su come ci si deve comportare e su cosa bisogna desiderare. Ho sentito un’enorme possibilità di costruzione del rapporto: non c’era nulla di scritto, era tutto da creare.”