Home » Meghan Markle, come madre è spietata: “Se Archie si dimentica di…”

Meghan Markle, come madre è spietata: “Se Archie si dimentica di…”

In occasione di un’intervista a The Cut la duchessa di Sussex ha rivelato, senza tanti giri di parole,  come sta educando il primogenito, con il quale condivide anche un rituale particolare. Ecco di che cosa si tratta… Lei in versione mamma, davvero molto speciale ma anche assai spietata!

Subito dopo aver partecipato ai funerali della regina Elisabetta II, lo scorso 19 settembre, il principe Harry e Meghan Markle hanno fatto ritorno  in men che non si dica nella loro casa a Montecito, in California, dove hanno potuto riabbracciare i figli, Archie Harrison di 3 anni, e la piccola Lilibet Diana di  1 solo  anno.

Meghan Markle e il suo stile genitoriale
Meghan Markle Solocine.it

Harry e Meghan si sono dichiarati più volte molto gelosi della privacy dei loro figli e questo para- a onor del vero-  uno dei motivi che- a quanto pare-  avrebbe indotto  i Sussex a trasferirsi lontano da Kensington Palace e, più in generale, dall’esposizione pubblica che sarebbe toccata ad Archie e a Lilibet, per i quali i due genitori hanno preferito -invece- una vita da privati cittadini, oltre che lontana dalle regole, talora davvero molto dure, imposte dalla vita di Palazzo e della famosa etichetta che tanto stretta stava anche all’attrice.

Ciononostante qualche particolare relativo allo stile genitoriale dei due  di recente è emerso. In occasione di un’intervista rilasciata a The Cut, Meghan Markle avrebbe-  infatti- svelato alcuni dettagli della sua routine con il primogenito. Come si legge su Cosmopolitan UK la duchessa avrebbe portato con sé la giornalista Allison P. Davis per andare a prendere Archie a scuola. La  donna  avrebbe poi  immediatamente documentato alcuni particolari sull’educazione data al primogenito dei Sussex e sul rapporto tra mamma e figlio.  Queste le sue dichiarazioni: ” Se  [Archie] si dimentica di dire per favore o grazie  Meghan gli ricorda le buone maniere“.

Il suo insegnamento al figlio primogenito

Non solo, stando a quanto riportato, Meghan Markle sembrerebbe avere un’abitudine molto particolare. Quale? In pratica,   arrivata a un semaforo, l’ avrebbe tirato fuori dal bagagliaio uno zaino nero nuovo di zecca e lo avrebbe consegnato alla sicurezza per farlo avere a un senzatetto all’angolo della strada. Sembra-infatti- che  lei e il suo bel marito stiano cercando di insegnare ad Archieche esistono al mondo persone che vivono in case grandi, altre in abitazioni piuttosto  piccole ed- infine  altre ancora che si trovano -invece- costrette a vivere senza una vera dimora. Per questo i genitori avrebbero pensato a dei kit con acqua, cracker al burro di arachidi e barrette di muesli da dare a chi è in difficoltà e che non ha la fortuna di poter avere sempre qualcosa da mangiare.

Vogliono dare una vita normale ai loro figli

In occasione dell’intervista a The Cut, Meghan ha  poi sottolineato anche come per lei e per il marito sia importante far crescere il figlio nel modo più normale possibile, magari  andandolo a prendere a scuola  o facendolo partecipare alla feste di compleanno degli amichetti. Dettagli affini sulla vita quotidiana del piccolo Archie, erano tuttavia  emersi anche lo scorso gennaio quando il padre di uno dei suoi compagni di classe aveva rivelato a The Mirror che  i due  avevano iscritto ad un asilo speciale il piccolino, dove i bambini, oltre alla danza, alla  musica e  al teatro, apprendono anche i principi di educazione emotiva, di gentilezza e di rispetto per l’ambiente.

Meghan Markle e il suo stile genitoriale
Meghan Markle all’Ellen DeGeneres Show Solocine.it

Anche lo scorso novembre, durante l’episodio dell’Ellen DeGeneres Show che l’ha vista grande protagonista, la Duchessa aveva cercato di focalizzare l’attenzione sul suo ruolo di madre, mostrando  pure uno scatto del piccolo Archie vicino al pollaio fatto costruire nel giardino della loro residenza a Montecito, proprio – come  avevano chiaramente  detto già in passato i duchi di Sussex – con il preciso e puntuale scopo  di permettere al bimbo di vivere a stretto  contatto  sia con la natura sia con gli animali.