Home » Marco Bocci, il tristissimo calvario: la malattia che di solito spunta sulle labbra è arrivata al cervello

Marco Bocci, il tristissimo calvario: la malattia che di solito spunta sulle labbra è arrivata al cervello

L’attore Marco Bocci ha raccontato di aver contratto una forma molto aggressiva di una malattia di solito innocua: ecco come sta oggi.

Siamo abituati a pensare che i personaggi famosi abbiano una vita perfetta, senza alcun tipo di problema. Ovviamente non è sempre così, perché può sempre capitare che qualcosa vada storto. E’ quello che è successo a Marco Bocci, che ha dovuto combattere con una malattia molto aggressiva.

marcobocci.tv.solocine
Marco Bocci – Solocine.it

L’attore ha raccontato il suo difficile calvario contro l’herpes, una malattia autoimmune che di solito colpisce le labbra causando, per la maggior parte, solo un fastidio estetico e un leggero dolore. Il brutto di questa malattia è che, essendo autoimmune, è impossibile da guarire in maniera definitiva. Significa che appare e scompare, ripresentandosi soprattutto in momenti di grande stress. Le cure sono solo temporanee, quindi occorre rapportarsi con la malattia per tutta la vita.

Di solito questa malattia non causa nulla di più di un problema estetico. L’artista, invece, non è stato così fortunato e ha contratto una forma parecchio aggressiva che ha colpito il cervello: si tratta, appunto, di herpes cerebrale. Ma come sta oggi?

Marco Bocci, la lotta contro l’herpes cerebrale

Senza dubbio, Marco Bocci è uno degli attori più affascinanti e talentuosi degli ultimi anni. Bello e impossibile, in realtà nasconde un segreto: ha rischiato la morte a causa dell’herpes cerebrale. L’attore ha raccontato tutto durante un’ospitata a Domenica In.

Ospite da Mara Venier, l’artista ha raccontato che ha rischiato la vita quando, dopo gli esami del sangue, aveva scoperto che il virus dalle labbra si era spostato al cervello. Il passaggio avviene mediante il nervo olfattivo e può causare gravi danni, anche cerebrali, e portare alla morte. Per questo, si è sottoposto a un’operazione, a cui poi è seguita una lunga convalescenza. “Avevo le difese immunitarie basse e l’herpes anziché spuntare sulle labbra, come di solito, è arrivato al cervello. Aveva preso la parte della memoria e della parola e rischiavo grosso. Per fortuna i medici mi hanno salvato in tempo“.

marco bocci.solocine.it
Marco Bocci – Solocine.it

Oggi per fortuna sta bene, ma durante un’intervista a DiPiù ha aggiunto che dopo quello che è successo ha cambiato il modo di vedere la vita. “Dopo quello che mi è successo, dopo avere capito di non essere invincibile e avere visto la morte da vicino, ho capito come sia importante vivere giorno per giorno e godersi le piccole, grandi gioie della quotidianità“.