Home » Perché il tuo lavandino puzza? Devi fare questa cosa che nessuno conosce

Perché il tuo lavandino puzza? Devi fare questa cosa che nessuno conosce

Ecco un trucchetto facile e veloce, fai da te, per prevenire il cattivo odore dal tuo lavandino, per una casa sempre pulita e splendente. Non dovrai far altro che seguire questi consigli senza comprare alcun detergente.

Quante volte avete sentito provenire dal vostro lavabo sgradevoli odori, soprattutto durante giornate afose e calde? A causare questo fenomeno sono i tubi di scarico che in caso di otturazioni, lasciano l’acqua a stagnare insieme a residui di cibo sciacquati via da qualche piatto sporco, formando alla fine quel forte odore che non piace a nessuno.

lavantino-puzza-solocine
Lavandino- Solocine

Ecco il metodo efficace per togliere il cattivo odore dal lavandino con rimedi casalinghi.

Metodo miracoloso contro il cattivo odore

Il primo metodo consiste nel combinare insieme sale e acido citrico, comunemente trovato nel succo di limone, le cui proprietà li rendono efficaci insieme per pulizie domestiche a basso costo e soprattutto ecologiche. Vi occorreranno:

  • 5 cucchiai di sale grosso
  • 150 gr di acido citrico
  • 100 ml di aceto caldo
  • 1 l di acqua calda

Fate bollire un litro di acqua e versate i 150 grammi di acido citrico e il sale grosso per farli sciogliere. Versate poi il tutto nel vostro lavandino, facendo attenzione alla quantità: versate il composto un pò alla volta così da pulire a fondo gli scarichi e rimuovere tutti i cattivi odori ad essi collegati.

Oppure potreste utilizzare anche solo l’aceto di vino bianco poichè ha proprietà disincrostanti ed elimina gli odori: è in grado quindi di liberare gli scarichi e di neutralizzare la puzza. Utilizzatelo in questo modo: versate mezza tazza di aceto in un pentolino e fate bollire. Una volta in ebollizione versate nello scarico del lavandino: dopo circa 15 minuti fate scorrere una quantità abbondante di acqua fredda per sciacquare a fondo l’aceto.

Come prevenire i cattivi odori

Una volta provato il metodo per rimuovere i forti odori dal vostro lavabo, ecco alcuni accorgimenti per prevenire che accada di nuovo.

Pulite bene il lavello dopo ogni utilizzo così da togliere anche i residui di cibo che potrebbero causare di nuovo la formazione del cattivo odore. Per fare questo utilizzate un comunissimo filtro da poggiare sullo scarico, così da trattenere pezzi di cibo e altre scorie che potrebbero incastrarsi nelle tubature. Infine è consigliabile pulire e liberare i tubi una volta al mese per maneterli in buone condizioni e risparmire sulle visite dell’idraulico.

In caso di odore forte che non va via con questi rimedi, consigliamo di chiedere il parere di un tecnico esperto; la causa potrebbe necessitare di una manutenzione maggiore che i soli metodi casalinghi non possono risolvere.