Home » Disney, tutti gli errori che vi siete persi nei film: da Oceania alla Ricerca di Dory

Disney, tutti gli errori che vi siete persi nei film: da Oceania alla Ricerca di Dory

La mia generazione ha sempre amato i capolavori Disney, nessuno di noi può fare a meno di vedere e rivedere i grandi classici e gli ultimi usciti. Anche se per tutti noi il mondo Disney è semplicemente perfetto, i più pignoli hanno annotato tutti gli errori che ci siamo persi nei film.

Da Oceani alla Ricerca di Dory, nessuno si è salvato da questa indagine alla Jessica Fletcher. Così come la nostra compianta beniamina risolveva il mistero alla fine di ogni puntata, anche qui alla fine si sono scoperti gli altarini.

Walt Disney errori cartoni
Walt Disney Solocine.it

Ecco quindi un elenco di tutti gli errori che vi siete persi nei film Disney, dai cartoni ai live action. “Tenetevi forte”, perché alcuni sono veramente stupefacenti. Solo un occhio clinico avrebbe potuto notarli.

Chi era Walter Elias Disney o semplicemente Walt Disney come tutti noi lo conosciamo?

Walt Disney era un sognatore nato nel 1901 a Chicago. Lui non lo sapeva ancora, ma grazie alla sua mente geniale e alla sua fantasia innocente, anni dopo, i classici che lui produsse cambiarono la vita ad intere generazioni di bambini e adolescenti. Come diceva Walt: “Se puoi sognarlo, puoi farlo” e lui l’ha fatto. Dalla sua matita sono nati personaggi storici come Topolino, La Bella e la Bestia, Biancaneve e i sette nani, Cenerentola, Lilli e il vagabondo e così via. Tuttora i cartoni firmati Disney, sono amati da grandi e piccini, sempre con la stessa intensità di una volta.

Ecco tutti gli errori divisi per cartone

Visti con il cuore i cartoni Disney sono pressoché perfetti, ma in realtà sono molto gli errori che sono sfuggiti ai loro creatori e agli spettatori. Vediamo i più clamorosi insieme. Ne “Alla ricerca di Dory”, vediamo come la protagonista e i suoi amici nuotano spesso in acqua dolce, in realtà la loro specie può vivere solo in acqua salata, in altri ambienti non sopravviverebbero nemmeno un secondo. In “Oceania”, servirebbe una bussola ai disegnatori, in quanto i protagonisti dicono di navigare verso est, ma in realtà dalla posizione del sole al tramonto, si capisce che stanno andando verso nord. Ne “La Sirenetta”, durante una delle scene più romantiche del cartone, si vede Eric che armeggia con dei grossi remi per muoversi in barca con Ariel, ma in seguito i remi sono spariti.

Errori cartoni Walt Disney
Cartoni Walt Disney Solocine.it

In “Hercules”, gli occhi di Megara cambiano di colore da una scena all’altra, a volte sono viola a volte sono blu, in base al colore del suo vestito. In “Mulan” l’ambientazione, come spesso nominano i personaggi, è in Cina, ma i disegnatori ritraggono spesso la bandiera giapponese e non quella cinese. Nel live action di “Cenerentola”, la lucertola trasformata in cocchiere per guidare la zucca/carrozza fino al ballo, ha una lingua diversa da una scena all’altra, prima biforcuta e poi piatta. In “Frozen”, quando Anna sta per entrare nel negozio di Oaken, il tempo è tranquillo, in seguito una folata di vento la spinge dentro. Questi sono solo alcuni degli errori più clamorosi riscontrati nel mondo Disney.