Home » Denti bianchi e splendenti, elimina il tartaro con questo trucchetto

Denti bianchi e splendenti, elimina il tartaro con questo trucchetto

Oggi vi proponiamo una serie di metodi naturali per mantenere i vostri denti bianchi, in attesa della prossima seduta dall’igienista dentale.

Personalmente rabbrividisco quando il mio dentista mi suggerisce di prenotare la pulizia dei denti annuale dall’igienista dentale, ma si sa che se con un sorriso smagliante si vuole apparire un poco si deve soffrire.

Denti bianchi
Denti bianchi- Solocine.it

Esistono una serie di metodi per mantenere i denti bianchi, ad esempio negli ultimi anni hanno inventato strisce e macchinette sbiancanti. Però, prima di spendere fior fior di quattrini, è meglio tentare con metodi naturali a base di ingredienti facilmente reperibili. Ricordatevi che l’obiettivo è quello di far accumulare meno tartaro possibile, sarà poi compito dell’igienista dentale fare un lavoro più accurato e professionale.

Detartrasi e sbiancamento: le differenze

Quando il vostro dentista vi invita a fare la seduta annuale dall’igienista dentale non guardatelo male (come faccio io). Il tartaro è una placca di residui minerali che si depositano sui denti. Cosa succede se si deposita placca in eccesso? Potrebbero ad esempio crearsi delle carie che, se non curate in tempo, potrebbero rovinare seriamente i denti.

Sia dentisti che igienisti dentali possono occuparsi dello sbiancamento dei denti, ma prima di arrivare a quel punto ci sono altri passaggi da fare. In primis è necessario che i professionisti si occupino di controllare che il cavo orale del paziente sia in perfetta salute e poi bisogna procedere con la detartrasi.

Quali sono le differenze tra detartrasi e sbiancamento? La prima è la pratica vera e propria per l’eliminazione del tartaro, mentre il secondo è il passaggio finale che si usa per eliminare eventuali macchie dai denti ed è il trattamento che li rende bianchi e splendenti.

Metodi per denti bianchi e splendenti

Usare il carbone per sbiancare i denti è un metodo tramandato da generazione in generazione, ma in sostituzione potete usare il dentifricio di Ben & Anna al carbone attivo. Altri due metodi per tenere i denti bianchi sono:

  • il limone: va passato direttamente sui denti, l’acido contenuto al suo interno fa staccare il tartaro che laverete via subito dopo con spazzolino e dentifricio
  • il lievito: qui i passaggi sono un pò di più, ma il beneficio è doppio! Dovete mischiare un pò di polvere di lievito con un pò di acqua e passare il composto sui denti con lo spazzolino. Con questo metodo potete dire addio al tartaro e dare il benvenuto a dei denti splendenti.

Un altro metodo efficace e veloce è usare il bicarbonato. Basta inumidire le testine dello spazzolino e passarlo nel bicarbonato, l’effetto abrasivo del bicarbonato aiuta a rimuovere il tartaro.

Denti bianchi

Ora vi svelo un segreto per tenere puliti i vostri denti, un metodo che mi ha insegnato una mia vecchia zia. Basta strofinare una foglia di salvia sui denti per qualche minuto e così, non solo avrete denti bianchi, ma anche un alito profumato. Ricordatevi comunque che detartrasi e sbiancamento fatti da un professionista sono la cosa più consigliata per la vostra igiene orale.