Recensioni

  • Migliori film di poker di tutti i tempi

    Il poker è un gioco di strategia e fortuna, ed è il gioco di carte più popolare del mondo, sicuramente, e goduto da milioni di giocatori in tutto il pianeta. Ma se sei il tipo di persona che ama guardare film e sei anche appassionato di poker, allora ecco alcuni film che puoi guardare che…

    Di , scritto il 20 Aprile 2022
  • Il Portiere di Notte (1974): una doppia realtà sadomasochista

    Il Portiere di Notte, l’intramontabile capolavoro firmato dalla grande (e troppo dimenticata) Liliana Cavani del 1974, è ora disponibile su MUBI. Il Portiere di Notte parla di una persona che non è più riuscita a trovare un equilibrio dopo il nazismo. Liliana cavani Vienna, 1957. Max, un ex ufficiale delle SS, lavora sotto falso nome…

    Di , scritto il 24 Gennaio 2022
  • Friends and Strangers (2021) – l’essenza/assenza dei vent’anni

    La noia del quotidiano, i problemi relazionali, le disfunzionalità emotive della post-adolescenza, lunghi silenzi in contrasto con comuni dialoghi, l’incomunicabilità generazionale, l’assenza di prospettive future, postcard urbane e marittime, la apparente mancanza di un soggetto e di una sceneggiatura solida, ecco tutto ciò che è possibile trovare in Friends and Strangers; il primo lungometraggio del…

    Di , scritto il 30 Dicembre 2021
  • Il potere del cane (2021): la rinascita definitiva (e alternativa) del western

    Un western crudele e intimista, volgare e romantico, d’autore e allo stesso tempo destinato al grande pubblico di Netflix (in questo caso un grande produttore). Un film giocato sui dualismi, sui difficili e profondi legami familiari, sull’amore, sull’odio, sulla solitudine e sulla complicata intimità dei personaggi (cioè delle persone). Uno spettacolo silenzioso e fastidioso, elegante…

    Di , scritto il 07 Dicembre 2021
    Altro in: Recensioni, Western
  • Quattro Strade (2021): il cinema del futuro, che dovrebbe essere presente

    ATTO D’AMORE. Quattro strade, cortometraggio di Alice Rohrwacher prodotto da Avventurosa e distribuito da Mubi, è il più grande esempio di cinema del futuro; un futuro che dovrebbe, ormai, essere presente. Nel 1957 François Truffaut scriveva: “Il film di domani mi pare dunque ancora più personale di un romanzo individuale e autobiografico, come una confessione…

    Di , scritto il 30 Novembre 2021
    Altro in: Recensioni
  • Home Sweet Home Alone – Mamma, ho perso l’aereo: dannata nostalgia canaglia

    Una tranquilla commedia per famiglie, prima sorpresa della stagione cinematografica natalizia, reboot (come suggerisce il titolo) del classico targato John Hughes del 1990; Home Sweet Home Alone è in esclusiva, dal 12 novembre, su Disney+. La trama, in fin dei conti, è la stessa di Mamma, ho perso l’aereo, film divenuto un classico e che…

    Di , scritto il 15 Novembre 2021
    Altro in: Commedia, Recensioni
  • The Harder They Fall: il black western post-postmoderno

    Forse un omaggio alla blaxploitation e al suo pioniere Melvin Van Peebles, scomparso pochi mesi fa. Forse una rivendicazione della storia black nel crudo ambiente del selvaggio West; già comunque messa in scena da Q. Tarantino nel suo Django. Forse un tentativo di portare alla luce un popolare black-musical, condito di canzoni hip-hop extra-diegetiche e…

    Di , scritto il 11 Novembre 2021
    Altro in: Recensioni, Western
  • The elevator, tensione per un bel thriller italiano, meritevole di tornare al cinema di genere e di qualità

    Un uomo viene stordito e si risveglia legato come un capretto dentro un ascensore. Una donna lo fissa senza dargli spiegazioni. L’uomo, Jakc Tramell, famoso showman americano, ha mani e piedi legati ed un bavaglio alla bocca. The elevator è quasi tutto dentro un ascensore. Violenza cerebrale, martellamento psicologico, segreterie telefoniche, telefoni ed allarmi che…

    Di , scritto il 29 Luglio 2019
    Altro in: Recensioni, Thriller
  • Momenti di trascurabile felicità: una fiaba romantica di Daniele Luchetti

    Momenti di trascurabile felicità è l’ultima fatica del regista Daniele Luchetti, con protagonista Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto. Si tratta del riuscito adattamento cinematografico dei romanzi Momenti di trascurabile felicità (2010) e il relativo sequel Momenti di trascurabile infelicità (2015), entrambi scritti da Francesco Piccolo, che ha anche curato la sceneggiatura del film insieme a…

    Di , scritto il 13 Marzo 2019
    Altro in: Commedia, Recensioni
  • Gioco, vizio, potere e bella vita

    Tra i tantissimi film che descrivono l’ambiente e i personaggi che gravitano attorno gioco d’azzardo il più famoso di tutti è Casinò (1995), diretto da Martin Scorsese interpretato magistralmente da grandi nomi del cinema internazionale come: Robert De Niro, Joe Pesci e la sensualissima Sharon Stone. La pellicola è ambientata nella Las Vegas del 1973,…

    Di , scritto il 24 Agosto 2017

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009