Henry Cavill batte tutti e sarà il nuovo Superman

Di , scritto il 31 Gennaio 2011

Da tempo qui su solocine stiamo seguendo le sorti del nuovo film su Superman e vi abbiamo già informato più volte su questa produzione piuttosto travagliata da parte della Warner Bros che, spinta dalla fretta e dalla volontà di avere un Superman più muscolare e denso di scene d’azione, è ricorsa a Zack Snyder non potendo avere a disposizione Darren Aronofsky.

Ovviamente dopo aver messo a posto il reparto regia e con David Goyer alla sceneggiatura tutta la preoccupazione dei produttori era rivolta all’attore che avrebbe ricoperto il ruolo principale e alla fine, dopo due intensi mesi di casting e prove fra USA ed Europa, l’incarico è andato a Henry Cavill che ha battuto una concorrenza davvero agguerrita.

Ma chi è Henry Cavill, un attore che qui in Italia è poco conosciuto? Andiamo a vedere cosa ci dice Wikipedia a proposito di questo professionista:

Cavill è apparso nel film del 2002 Montecristo mentre nel 2005 recita in Hellraiser: Hellworld. Nel 2006 lavora in Tristano e Isotta. Partecipa a diversi provini, era stato preso in considerazione per il ruolo di James Bond, ma ritenuto troppo giovane per la parte che fu affidata a Daniel Craig, ha poi sostenuto un provino per il ruolo di Bruce Wayne in Batman Begins, e un altro provino per il ruolo di Superman in Superman Returns. Per via dei vari ruoli di primo piano mancati, la rivista Empire lo ha ribattezzato “l’uomo più sfortunato di Hollywood”.

Nel 2007 ottiene fama e popolarità grazie alla serie tv I Tudors, dove ricopre il ruolo di Charles Brandon. Grazie al successo della serie ottiene un ruolo nel fantasy Stardust e recita nel film di Joel Schumacher Town Creek, inoltre viene scelto da Woody Allen per interpretare Basta che funzioni, pellicola del regista del 2009.

Insomma, un attore che ha comunque orbitato intorno al mondo dei super eroi per parecchio tempo, qualche motivo ci sarà. Per ottenere la parte Cavill ha battuto parecchia concorrenza:

Matthew Goode (Watchmen)
Matthew Bomer (White Collar)
Armie Hammer (The Social Network, Gossip Girl)
Joe Manganiello (True Blood, Spider-Man 3)
Colin O’Donaghue (The Rite)

In particolare quello a uscire con le ossa rotte dalla competizione è Matthew Goode, che aveva già lavorato con Snyder e che per ottenere il ruolo ha rinunciato ad altri incarichi…

Vedremo se Cavill saprà dare volto, corpo e voce a un grande Superman, per ora vi chiediamo: cosa pensate di questa scelta?


2 commenti su “Henry Cavill batte tutti e sarà il nuovo Superman”
  1. […] avrebbe dovuto interpretare l’Uomo d’Acciaio alla fine siamo fra quelli convinti che Henry Cavill potrà dar vita a un buon super […]

  2. […] e alla fine, dopo due intensi mesi di casting e prove fra USA ed Europa, l’incarico è andato a Henry Cavill e sono in molti a dichiararsi soddisfatti della […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009