Un week end bello tosto!

Di , scritto il 29 Novembre 2007

Nella valle di ElahEra da molto tempo che un week end al cinema non segnava un insieme di uscite qualitativamente così importanti.
Per lo spettatore la scelta potrebbe essere davvero difficile, ci auguriamo che piuttosto che rinunciare molti di voi vadano a vedere almeno due titoli fra gli otto in uscita.

Dovrebbero essere tre i film in grado di lottare, per motivi diversi, per le posizioni alte della classifica, ma con l’insieme di titoli piuttosto forti usciti di recente, tentare qualche tipo di previsione è davvero un azzardo.

The Kingdom di Peter Berg tenta analizza il terrorismo internazionale in chiave adrenalinico-violenta, fra sangue e massacri, con una trama che si dipana nel breve spazio di 5 giorni.

Winx il Film – Il segreto del regno perduto è invece furbissima operazione commerciale che tocca comunque segnalare in quanto in grado di attirare masse di bambine al cinema, con eventuale aggiunta di genitori.

Nella valle di Elah è invece la pellicola che promette le maggiori soddisfazioni dal punto di vista qualitativo, con la coinvolgente indagine sul caso di un militare che, appena tornato dall’Iraq, scompare e viene ritrovato morto, fatto a pezzi e con tracce di bruciature,
Incubi di guerra e antimilitarismo si fondono a grandi prove di recitazione e la salda regia di Paul Haggis nel titolo della settimana.
In uscita anche i seguenti lungometraggi:

Lascia perdere, Johnny!
Il diario di una tata
Fred Claus – Un fratello sotto l’albero
La musica nel cuore – August Rush
Una vita migliore

A martedì per una analisi degli incassi, potrebbe essere una delle gare al botteghino più interessanti degli ultimi tempi.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009