Mission: Impossible 4, scovato il super cattivo di turno

Di , scritto il 27 Settembre 2010

Procedono molto velocemente i lavori per il prossimo episodio di Mission: Impossible e man mano che si aggiungono attori il cast diventa sempre più solido e interessante.

Fino a questo punto era ovviamente confermato Tom Cruise nella parte del protagonista, a cui si erano aggiunti Paula Patton come agente femminile (con possibili risvolti romantici) e Jeremy Renner.
Poco dopo è arrivata la notizia che anche Ving Rhames e Simon Pegg sarebbero tornati a vestire i panni dei personaggi già interpretati ma fino a poco tempo fa mancava ancora un pezzo molto importante per film come questo, ovvero il nemico di turno.

La scelta della produzione è infine caduta su un volto relativamente nuovo per Hollywood ma ben conosciuto in patria, ovvero Michael Nyqvist. Alcuni fra voi lo ricorderanno nella parte del giornalista in Uomini che odiano le donne e personalmente, quando vidi la pellicola in questione, pensai subito che pur essendo molto bravo Nyqvist non mi sembrava la scelta migliore per interpretare Blomkvist.

Ha il volto giusto per parti più dure e ruoli cattivi e finalmente potrò scoprire come sella caverà a interpretare la figura del nemico in un film che per lui potrebbe rappresentare un serio trampolino di lancio verso una carriera statunitense, pur avendo girato in precedenza già qualcosa a Hollywood.

In questo momento la produzione di Mission: Impossible è nella fase di individuazione delle location con Dubai, Canada e Praga come possibili luoghi dell’azione per il film che sarà diretto da Brad Bird sulla base di una sceneggiatura scritta da Andre Nemec e Josh Appelbaum.
Il tutto, prodotto dal grande J.J. Abrams, dovrebbe uscire in sala a fine 2011.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009