Sunshine di Danny Boyle

Di , scritto il 27 Luglio 2007

locandina.jpg Ripetere il successo di Trainspotting per Danny Boyle sarà un’impresa impossibile. Primo perché quel film partiva da un ottimo romanzo (di Irwin Welsh), secondo perchè come accade spesso per i titoli di grande successo, il mix tra gli attori, la storia e la colonna sonora era pressochè perfetto.
Dopo averci provato con 28 giorni dopo, questa volta il regista ritenta con un film di fantascienza che ammicca in maniera prepotente al capolavoro di Stanley Kubrik 2001 Odissea nello spazio (un altro mix perfetto).

Sunshine ricalca le atmosfere da fine del mondo di 28 giorni dopo , ma questa volta a minacciare la specie umana non sarà un virus, ma bensì l’approssimarsi dello spegnimento del sole.
Saranno quindi gli astronauti di una nave spaziale dotata di un fantomatico dispositivo nucleare a dover raggiungere il sole e “riattivarlo” per salvare il genere umano, se questo vi riporta alla mente qualche altro film già visto…. non vi sbagliate affatto, dato che alcuni anni fa la programmazione cinematografica fu letteralmente invasa da pellicole del genere (Armageddon, Mission to Mars, Solaris).

Vedremo se Boyle che in passato ha comunque dimostrato di saper dare il giusto ritmo alle proprie pellicole riuscirà questa volta a far brillare di nuovo la propria stella… il sole.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009