Stallone senza freni: dopo Rambo 5 arriverà Rocky 7!

Di , scritto il 25 Ottobre 2009

Stallone_Rocky7_Rambo5_immagine_pictureSylvester Stallone è uno dei sorvegliati speciali qui a solocine perché, a differenza di altri che snobbano troppo velocemente la sua carriera e le sue qualità, noi pensiamo che Stallone abbia da lungo tempo di essere un buon attore e un artista/autore in possesso di una visione personale.

Con Rambo 4 ha immesso nuova linfa (semi-horror) in una franchise che languiva da tempo, filmandone l’episodio più cruento. Rocky 6 ha avuto il coraggio di affrontare il personaggio tenendo conto del passare del tempo e senza sottrarsi alle sacche d’ombra, ai fallimenti e alle sconfitte.

E ora The Expendables promette di regalare tonnellate di azione e divertimento anni Ottanta come non se ne vedeva da tempo. C’è invece qualche perplessità di fronte all’intenzione di trasformare Rambo, nel quinto episodio, in un cacciatore di mostri mutanti, ma potrebbe anche questa diventare una scommessa vinta da un regista che non teme eventuali rischi ed esposizioni al ridicolo.

E ora Sly ha annunciato che intende girare anche Rocky 7, ammettendo che persino sua moglie gli ha chiesto di non farlo in quanto “i figli sono imbarazzati”. Ma Stallone intende andare avanti lo stesso, c’è chi dice per spremere tutto il possibile dalla sua gallina dalle uova d’oro e chi invece sostiene che lo stia facendo per esplorare quel che ancora rimane nascosto nel personaggio.

La cosa sicura è che, a quanto dice lo stesso regista e attore, Rocky 7 non sarà, ovviamente, tanto un film sulla boxe quanto un film sulla vecchiaia e su quanto possa essere ancora più pesante e terribile invecchiare per un uomo d’azione, per un lottatore nato. Idea interessante o pessima trovata?

Lo scopriremo nel 2010 che, ora più che mai sembra essere l’anno di Sylvester Stallone!


8 commenti su “Stallone senza freni: dopo Rambo 5 arriverà Rocky 7!”
  1. federico ha detto:

    Ciao be anche io sono crescito con Rambo e Rocky, specialmente Rocky che mi a avvicinato al mondo della nobile art, però anche se questi film sono richhi di significato e molto ben studiati creda sia sbagliato insistere e rischiare di allungare troppo il brodo per poi rischiare di cascare nel ridicolo.

  2. max ha detto:

    STALLONE è il miglior attore del mondo raga nn sbagliate a parlaree !! <3 il + forte muscoloso scolpito è lui!! io lo stimo!!! spero tanto ke arrivi RAMBO 5 E rocky 7 xk sarò il primo ad andarlo a vedereee !!! =)

  3. Daniele ha detto:

    Sylvester Stallone è stato il mio mito d’adolescenza! E’ un grande attore e gli ultimi suoi film sono stati comunque belli! Calcoliamo anche che aveva badget limitati! E’ un limite credere e pensare che un film che ha fatto successo non possa essere rivisitato e incentrato su una prospettiva diversa! Complimenti per il blog! Daniele

  4. Elvezio Sciallis ha detto:

    Sì, anche io concordo, fra l’altro è stato un episodio inaspettatamente violento, in certi momenti sembrava quasi un film splatter!

  5. Steven ha detto:

    Sono assolutamente d’accordo con Giuseppe. Specie l’ultimo Rambo è stato STREPITOSO!!!

  6. giuseppe ha detto:

    guardando l’ultimo rocky e guardando l’ultimo rambo mi sono detto ”ma questi sono i migliori film delle rispettive serie”..stallone perde nel fisico ma migliora in tutto il resto..bravo davvero bravo..

  7. Elvezio Sciallis ha detto:

    Grazie Steven. Stallone è uno degli attori/artisti preferiti da queste parti, seguici e vedrai che ti sapremo dare altre notizie su di lui!

  8. Steven ha detto:

    Ciao, bellissimo il tuo sito. Comunque sono contento perchè sono un appassionato di Rambo e Rocky e sapere che ritornerà a vestire i loro panni mi invoglia ad andare al cinema. CIAOOO!!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009