The Apparition: se ci credi, muori

Di , scritto il 25 Maggio 2012

Apparition_Poster_Dark_Castle_locandina“Once you believe, you die”, ovvero una volta che ci credi, muori. Questa la tagline di The Apparition, uno degli horror che imperverseranno per le sale statunitensi durante la tarda estate di quest’anno e, a scorrerne la trama, ci troviamo in terreni conosciutissimi e ben testati da decenni.

In The Apparition infatti una giovane coppia, Kelly e Ben, si trova a dover fare i conti con un esperimento parapsicologico andato male. I due avevano infatti partecipato, in università, a una prova pensata per testare una comune credenza sui fantasmi e apparizioni: esistono solo se ci credi.
Ora Kelly e Ben sono perseguitati giorno e notte da una presenza maligna e quando infine, stremati, si decidono a ricorrere all’aiuto si un esperto del paranormale, potrebbe essere troppo tardi.

Sceneggia e dirige il carneade Todd Lincoln che però, grazie a una produzione di un certo rilievo (Dark Castle Entertainment) può contare su un cast di livello discreto che allinea Ashley Greene (Twilight), Tom Felton (Harry Potter) e Sebastian Stan (Capitan America).

Siamo dalle parti della consueta rivisitazione del mito di Pandora, con gli incauti curiosi che scatenano il caos, ma è quanto il pubblico si aspetta e attende ogni anno durante il periodo estivo, dedicato come sempre all’horror-popcorn.

Poster e trailer totalmente nella norma di questi prodotti seriali, fra suggestioni dell’horror orientale e riprese mockumentary ormai entrate nel codice genetico del genere. Uscita statunitense prevista per il 24 agosto, vi lasciamo con il filmato.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009