Gramigna – Trama e trailer del film di Sebastiano Rizzo

Racconta di un giovane in fuga dalla camorra la pellicola Gramigna, del regista Sebastiano Rizzo, liberamente tratto dal libro testimonianza di Michele Cucuzza e Luigi Di Cicco. Il film è tra i 15 film in concorso per l’edizione 2017/18 del Premio David Giovani assegnato da una giuria di studenti delle scuole secondarie.

Luigi ha pochi anni e un padre in galera da sempre. Da quando è nato, da quando è in grado di ricordarselo. Figlio di un boss della malavita campana condannato all’ergastolo, Luigi avrebbe voluto crescere al suo fianco e non portare il suo nome come una condanna. Perché tutti a Napoli sanno chi è, di chi è figlio. Allevato da una nonna e una madre amorevoli, che chiudono gli occhi sulle attività illecite della famiglia, il ragazzo oscilla tra bene e male, tra padrini voraci e padri putativi, alla ricerca costante di un riferimento a qualcuno, a qualcosa.