John Carter ha fatto perdere alla Disney duecento milioni di dollari

Di , scritto il 20 Marzo 2012

John-Carter-Movie-PosterChe John Carter fosse un film molto rischioso per la Disney era fatto ben noto mesi prima che venisse distribuito: la casa di produzione aveva puntato molto sulle epiche avventure del personaggio creato da Edgar Rice Burroughs e vedeva nella pellicola diretta da Andrew Stanton un possibile evento alla Avatar.

Purtroppo il film non ha incassato quanto previsto e sebbene sia molto probabile che recuperi tutti i costi in futuro fra noleggi, vendite di dvd e prodotti correlati, il flop rimane memorabile e disastroso.
Nonostante questo è ben raro assistere a un comportamento quale quello che sta tenendo la Disney in questi giorni: con John Carter ancora in distribuzione in migliaia e migliaia di sale in giro per il mondo la casa madre non ha esitato a rilasciare alla stampa dichiarazioni pesanti e disfattiste, che rischiano di danneggiare ancora di più il loro stesso prodotto.
Queste in sostanza le parole della Disney:

Alla luce dei risultati (circa 184 milioni di dollari in tutto il mondo) ci aspettiamo che il film produca una perdita di circa 200 milioni di dollari durante il periodo fiscale che termina a fine marzo. Lo studio conta molto sulla seconda parte dell’anno in corso, con titoli come I Vendicatori che siamo sicuri riusciranno a generare i giusti incassi.

Se ammettere errori, sconfitte e sbagli è sempre degno di ammirazione e comportamento costruttivo, stupisce però che la Disney si sia affrettata a «scaricare» in pubblico John Carter quando ancora la pellicola potrebbe generare ulteriori incassi essendo appena uscita in molte sale. D’altronde ormai, in particolare negli SA, il valore economico di un film è sempre più giudicato in base alla performance resa durante il primo week end, in una corsa all’incasso veloce che ci sembra recare più danni che elementi positivi.

Chissà cosa pensano del comportamento dei loro produttori il regista Andrew Stanton e il protagonista principale, Taylor Kitsch


2 commenti su “John Carter ha fatto perdere alla Disney duecento milioni di dollari”
  1. Elvezio Sciallis ha detto:

    Ciao Paolo, riferirò ai webmaster, quale browser hai usato per la visualizzazione?

  2. Paolo ha detto:

    La barra laterale Mi piace, Tweet, +1 e +share, copre pare degli articoli che si leggono male.
    Perché non la spostate dall’altro lato?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009