Spike Lee su Inside Man 2

Di , scritto il 20 Gennaio 2009

Clive Owen In Inside ManInside Man, pur con alcuni difettucci e buchi logici in fase di sceneggiatura, aveva mostrato al mondo il lato più giocoso e disimpegnato di Spike Lee in un gioiellino di pura tecnica che ha saputo intrattenere e tenere incollati allo schermo parecchi spettatori in giro per il globo.

E fino a poco tempo fa attendevamo fiduciosi un sequel sviluppato dallo stesso sceneggiatore del primo, quel Russell Gewirtz che nei mesi seguenti all’uscita del thriller era diventato improvvisamente uno degli scrittori più discussi e richiesti di tutta Hollywood.

Eppure qualcosa in questi due anni deve essere andato storto perché ora Spike Lee annuncia a tutti di essere molto contento del nuovo script a opera di Terry George, l’autore di Hotel Rwanda e Reservation Road.
Sia come sia, la cosa sicura è che appena il copione verrà completato e la produzione darà l’ok potremo cominciare a fare il countdown per un sequel che almeno per quanto concerne cast e regia rimane immutato rispetto al precedente capitolo, e quindi qualitativamente ottimo.

Spike Lee ha già ottenuto l’ok dai quattro principali attori di Inside Man, preparatevi quindi a rivedere in azione Clive Owen, Jodie Foster, Chiwetel Ejiofor e Denzel Washington nei rispettivi ruoli.
Per me è più che sufficiente per farmi prenotare il biglietto dell’anteprima.
E per voi?


2 commenti su “Spike Lee su Inside Man 2”
  1. […] interessati a trasformarli in lungometraggi: oltre a Safe House (che, lo ricordiamo, aveva Denzel Washington e Ryan Reynolds come protagonisti) lo sceneggiatore ha firmato anche Stolen, con Nicolas Cage e […]

  2. […] Spike Lee, dopo diversi problemi produttivi, spesso legati all’individuare gli attori giusti, sembra […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009