Knuckle, faide fra clan e pugni veri…

Di , scritto il 19 Settembre 2011

Ian Palmer avrebbe dovuto girare soltanto il video di un matrimonio in una famiglia irlandese e non poteva certo immaginarsi che si sarebbe imbattuto in un tema che lo avrebbe tenuto impegnato per una decina di anni, fino a riuscire a sfornare un documentario che è ora già acclamato e che potrebbe dar vita addirittura a una serie televisiva.

Palmer ha scoperto l’esistenza di due clan irlandesi, i Quinn e i Joyce, formati da famiglie povere che si muovono costantemente in cerca di lavoro. Le due famiglie sono divise da un odio fortissimo, una vera e propria faida che viene risolta in modo molto strano.

I maschi di questi due clan crescono in un ambiente intriso di concetti d’onore legati al combattimento e spesso i due clan si incontrano per sfide di pugilato all’ultimo sangue, senza guantoni, sfide che hanno appunto in premio sia parecchi soldi ma, ancor più importante, l’onore del clan.

Palmer ha così messo insieme il materiale girato seguendo questi incontri e la vita quotidiana dei vari lottatori, costruendo un affresco di violenza ed etica ferrea. Knuckle, questo il nome del documentario, è stato presentato al Sundance Film Festival e dovrebbe essere distribuito a partire da dicembre.

Ci sono alcune immagini davvero potenti sia quelle, è ovvio, dei combattimenti che quelle dei vari bambini che vengono in pratica allevati a forti dose di violenza, odio e onore. Vi lasciamo al trailer qui sotto…



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009