Ouija e il trend dell’oggettistica dell’orrore

Di , scritto il 17 Luglio 2014

Ouija_movie-2014Era inevitabile che prima o poi Hollywood, seguendo un recente trend horror, arrivasse a mettere le mani anche sulle tavolette Ouija.
O meglio, ri-mettere le mani, visto che la simpatica tavoletta, da tempo ormai “gioco” della Hasbro (con tutti gli interessi economici legati al caso) è già stata più volte protagonista di questo genere cinematografico, sia come occasionale espediente narrativo (pensiamo per esempio anche solo a L’Esorcista) sia come vera e propria protagonista di alcune pellicole, fra le quali la più nota è probabilmente Witchboard.

E seguendo appunto un trend che mischia oggetti/luoghi posseduti a gruppi di persone che, incuranti delle conseguenze, risvegliano forze soprannaturali (Insidious, Sinister, Oculus, The Conjuring ecc. ecc.), ecco quindi che arriviamo al merchandise per eccellenza per ogni fan che si rispetti: la tavoletta che permette di comunicare con gli spiriti.

La sinossi per ora distribuita dalla produzione è molto generica: un gruppo di amici dovrà confrontarsi con le più grandi paure personali dopo aver liberato l’oscuro potere di un’antica ouija board.
Dirige Stiles White sulla base di una sceneggiatura scritta insieme a Juliet Snowden, ma quel che impressiona e che ormai è diventato il dato più importante in questa tipologia di film è il livello della produzione (da intendersi in positivo e in negativo, chi si è formato dei gusti abbastanza precisi può guardare anche solo alla produzione e decidere se.

Per Ouija troviamo, allineati, nientemeno che: Michael Bay, Andrew Form e Brad Fuller di Platinum Dunes (The Purge, The Texas Chainsaw Massacre, Friday the 13th), poi la Blumhouse Productions di Jason Blum (Paranormal Activity, la franchise Insidious, The Purge) quindi Bennett Schneir (Battleship) e infine la Hasbro.
Con un simile potere finanziario, pubblicitario e distributivo potete star tranquilli che Ouija, a prescindere dalla qualità, sarà uno dei successi horror di questo autunno. Eccovi un trailer.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009