American Gangster e autori italiani

Di , scritto il 17 Gennaio 2008

American GangsterWeekend interessante che propone ben otto titoli allo spettatore italiano, fra grandi firme d’oltreoceano e alcune pellicole italiane ricche di spunti e riflessioni.

A farla da padrone dovrebbero essere due film: American Gangster e Alvin Superstar. Il primo segna il ritorno di Ridley Scott ai grandi incassi e ai plausi della critica, cast stellare con Denzel Washington e Russel Crowe per un film tratto dalla storia vera di un boss della droga di Harlem.
Il secondo invece segna l’esordio dei tre scoiattoli canterini sul grande schermo, per la gioia dei più piccoli.

Spazio anche per l’horror, seppur con un film di qualità mediocre quale L’incubo di Joanna Mills – The Return, con una Sarah Michelle Gellar ormai specializzata in ruoli horror.

Il gruppo delle pellicole italiane è nutrito ed eterogeneo: SignorinaEffe parla della crisi della Fiat nel 1980 mentre Riparo dipinge una coppia di donne alle prese con un piccolo immigrato. Eppure ai due, se fossimo costretti a scegliere, preferiremmo Gli Arcangeli, che narra dell’intensa e torturata vita di Christian, segnata fin dal battesimo.

Completano il quadro delle uscite Il club di Jane Austen e Il falsario – Operazione Bernhard.
American Gangster dovrebbe riuscire a soffiare il primo posto a Will Smith, pur a fronte di incassi totali minori, ma lo scopriremo soltanto martedì prossimo!

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009