Ghost Rider: Spirit of Vengeance non convince i fan

Di , scritto il 16 Dicembre 2011

ghost-rider-2La Marvel, nella sua ormai lunga vita cinematografica che in questi ultimi anni ha portato su grande schermo molti dei suoi personaggi, ha spesso mischiato film di buon livello produttivo e qualitativo con titoli che sembrano invece frettolosi riempitivi, tanto per sfruttare qualche nome.

Il primo Ghost Rider non era piaciuto granché, sia alla critica che ai fan e durante tutto il 2011 era cresciuta una certa aspettativa per il suo sequel, in particolare per il fatto che in cabina di regia c’è il duo Mark Neveldine and Brian Taylor. Purtroppo alcune prime proiezioni di trailer e incontri con spettatori e stampa non stanno sortendo l’effetto voluto.

Vi è da un lato la percezione che siano migliorati sia il character design che alcuni altri dati di produzione, così come si nota una migliore tecnica alla regia, ma esplosioni, combattimenti e inseguimenti non bastano a coprire una sceneggiatura piatta, priva di una trama coinvolgente e affollata di personaggi poco sviluppati.

A rincarare la dose ci si sono messi i creatori, che hanno in sostanza ammesso, scherzando ma non troppo, che loro stessi non erano in grado di capire cosa stesse succedendo nel film.

La trama si concentra sulla figura di Johnny Blaze, lo stuntman in grado di trasformarsi in Ghost Rider che, convinto che i suoi poteri siano una maledizione, cerca di isolarsi da ogni affetto. Ma un ordine monastico lo convincerà a tornare in azione: una madre, con il figlio, è inseguita e perseguitata dal diavolo, incarnato in un uomo di nome Roarke: toccherà a Ghost Rider proteggere i due.

Torna ovviamente Nicolas Cage negli infuocati panni del protagonista, chi ha potuto visionare il tutto su grande schermo parla di un budget che comunque non riesce a coprire tutti i bisogni spettacolari e di un 3D di livello mediocre.
Ghost Rider: Spirit of Vengeance uscirà in USA il 17 febbraio 2012.
Qui il link al trailer in HD.


1 commento su “Ghost Rider: Spirit of Vengeance non convince i fan”
  1. […] Nicolas Cage non si è di sicuro mai distinto per prove attoriali di alta qualità ma durante gli ultimi anni, complice forse qualche complicazione economica di troppo, ha inanellato una seri di ruoli di basso livello persino per i suoi standard. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009