Cronenberg scrittura Colin Farrell per Cosmopolis

Di , scritto il 15 Maggio 2010

Avevamo lasciato David Cronenberg alle prese con un film riguardante Freud e Jung ma ecco che ritroviamo il grandissimo maestro canadese impegnato su un fronte, se possibile, ancora più complesso, un film che rappresenta una vera e propria sfida alle sue capacità di sceneggiatore e regista.

Cronenberg ha infatti già completato lo script per una pellicola basata su Cosmopolis di Don DeLillo e si è già assicurato Colin Farrell e Marion Cotillard per i ruoli principali.
Cosmopolis, tredicesimo romanzo dell’autore statunitense, è un’opera affascinante che narra la storia di Eric Packer, un giovane manager multimilionario, che, attraversando il quartiere di Manhattan, a bordo della sua limousine, per recarsi semplicemente dal vecchio barbiere di suo padre, si trova a vivere una vera e propria odissea negativa e finisce con il mettere a rischio tutto il suo capitale.

La grande sfida per Cronenberg è nel fatto che la narrazione si svolge all’interno di una limousine e nello spazio di una singola giornata e sarà interessante vedere come si rifletterà il tutto nelle sue scelte di regia. Non bisogna nemmeno dimenticare il grandissimo amore che il filmaker canadese ha sempre mostrato per le automobili, fattore che avrà sicuramente il suo peso all’interno della pellicola.

Interessante anche la scelta del protagonista, con un Colin Farrell che a prima vista non sembra certo incarnare l’ideale attore cronenberghiano.
Il film avrà con ogni probabilità una produzione indipendente con un budget medio e sarà prodotto da Antenna (la compagnia di Cronenberg) e Alfalma Films, con le riprese che dovrebbero svolgersi fra marzo e maggio 2011.

Indubbiamente un buon ruolo nel mandare avanti la produzione di una pellicola di questo tipo l’ha giocato anche la recente crisi economica mondiale, che spinge a filmare soggetti inerenti il denaro e la sua possibile e immediata perdita, come per esempio il secondo Wall Street a opera di Oliver Stone.
Aspettiamoci quindi una mini-ondata di pellicole di questo tipo nell’immediato futuro…



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009