Jason Statham si sente “al sicuro” nei film d’azione

Di , scritto il 14 Novembre 2011

Jason-Statham-SafeSebbene sia vero che Jason Statham debba larghissima parte della sua fama e fortuna ai film d’azione, ora l’attore rischia di confinarsi da solo in un genere che per quanto interessante e avvincente può anche risultare monotono e mortificante per un professionista.

L”ultima pellicola d’azione in ordine di tempo è questo Safe che pone Jason Statham all’interno di una sceneggiatura scontatissima: interpreta un cage fighter di second’ordine, abituato a prenderle come a darle, fino al giorno in cui manda a monte un incontro combinato.

La mafia russa, che aveva interessi in quell’incontro, non perdona nulla: gli stermina la famiglia e lo lascia a vagare per le strade di New York, sconfitto e amareggiato.

Fino al giorno in cui non incontrerà una ragazzina cinese di dodici anni, Mei, che sta scappando dagli stessi killer che hanno ucciso sua moglie. Allora l’ex lottatore troverà la scintilla necessaria per tornare a combattere, proteggendo Mei la quale, si verrà a scoprire, è un genietto della matematica che ha memorizzato una importante sequenza numerica che tutti (Triade, Mafia Russa e persino poliziotti corrotti) vogliono per sé.

Nulla di nuovo sotto al sole quindi: botte, inseguimenti, molta azione e la classica copia del personaggio capace ma disilluso che trova nella bambina un possibile motivo di riscatto e rinascita.
Vedremo che tipo di impatto avrà Safe nelle sale di mezzo mondo, piacerebbe però che Statham provasse ogni tanto a fare qualcosa di diverso, a parer nostro ha ben altri mezzi e capacità a disposizione!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009