Hugh Jackman o Jason Statham: chi dei due è il più figo?

Di , scritto il 13 Maggio 2009

Hugh JackmanDurante una serata passata di fronte al televisore a rivedere Crank insieme ad alcuni amici della redazione, è sorta una domanda che per quanto oziosa e superficiale possa sembrare può al contrario diventare interessante per cercare di capire i motivi dietro i gusti e le scelte della gente.

Molti fra noi concordavano su quanto Jason Statham sia tosto e figo, molto probabilmente l’attore più cool emerso negli ultimi tempi nel grande giro, ma qualcuno ci ha fatto notare che, essendo maschietti, non ne potevamo capire molto e che in realtà fra le donne Hugh Jackman è ritenuto molto, molto più tosto di Statham.

Jason StathamQuesta idea ci è rimasta in testa per alcuni giorni e alla fine ci siamo decisi a chiederlo direttamente a tutti voi, così da avere un riscontro con più pareri sia femminili che maschili. La domanda quindi è molto, molto semplice: chi è più cool fra Hugh Jackman e Jason Statham? A voi la risposta nei commenti, possibilmente con qualche motivazione, anche solo “ormonale”, dietro la vostra scelta!

{democracy:5}

3 commenti su “Hugh Jackman o Jason Statham: chi dei due è il più figo?”
  1. Miss_trendy ha detto:

    Io preferisco Jason statham! anche Jackman è un bell’uomo ma Statham ha un fascino e una virilità unica! *_*

  2. bonita ha detto:

    be che domande hugh jackman un uomo cosi mi fa non so come dirlo avrei voglia di riempirlo di baci da per tutto

  3. […] e premuroso con i buoni. In questa pellicola ha il fisico superatletico e il viso del fascinoso Hugh Jackman, perfetto nel ruolo, grazie al quale non a caso è diventato una star internazionale. Segnala su: […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009