Wish I Was Here: i ragazzi di Garden State crescono

Di , scritto il 10 Aprile 2014

wish-is-was-here_zach-braff_posterLasciamo da parte le discussioni su come è stata condotta la campagna Kickstarter di Wish I Was Here, ognuno di noi avrà la sua opinione e si regolerà di conseguenza; di sicuro chi ha amato La mia vita a Garden State starà attendendo con curiosità la nuova mossa cinematografica di Zach Braff e, perlomeno a giudicare da questo trailer, il film dovrebbe essere in grado di ricompensare l’attesa.

Wish I Was Here segue le vicende di un circatrentenne che è giunto a un importante bivio nella sua vita, un momento in cui è costretto a pensare e riconsiderare valori, famiglia, carriera e tanto altro ancora, per capire chi è, da dove viene e dove riuscirà ad andare.

Braff prosegue la sua indagine, lieve e particolare, dei momenti di snodo delle nostre vite, con il suo stile fatto di amplificazioni e ralenti e un impiego tanto accorto quanto ammiccante di colonne sonore che pescano nei dintorni dell’indie, mischiando realtà e fantasia in un’opera che conferma il suo maturo possesso di uno stile preciso e personale (che poi piaccia o meno quello è altro discorso).

Sono passati ben dieci anni da La mia vita a Garden State, anni in cui Braff non è stato molto prolifico per quanto riguarda sceneggiatura e regia e per questo suo ritorno ha scelto di collaborare, in fase di scrittura, con suo fratello Adam.

Nel cast troviamo, oltre a Zach stesso, anche Kate Hudson, Mandy Patinkin, Josh Gad, Joey King, Jim Parsons, Ashley Greene e Donald Faison, per una distribuzione in sala a partire dal prossimo luglio. Eccovi il trailer di Wish I Was Here.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009