Golden Globes: il miglior film è ‘1917’ di Sam Mendes

Di , scritto il 06 Gennaio 2020

A meno di un mese dalla notte degli Oscar Sam Mendes vince ai Golden Globe Awards con il film ‘1917’ come miglior regista e come migliore film drammatico. Supera così a sorpresa gli altri due nominati di spicco: Martin Scorsese (con The Irishman) e il sudcoreano Bong Joon-Ho (con Parasite). Joaquin Phoenix è il miglior attore del 2019 in un film drammatico per la sua performance in “Joker”.

“Parasite” è però il miglior film straniero, mentre “C’era una volta…a Hollywood” di Quentin Tarantino ha vinto per la miglior commedia o musical del 2019. Tarantino ha avuto anche un premio per la miglior sceneggiatura nella stessa categoria.

A “Chernobyl” va invece il Golden Globe per la la miglior miniserie drammatica in tv. Prodotta da Sky/HBO, la ricostruzione della tragedia nucleare nella repubblica sovietica dell’Ucraina correva con ben quattro nomination: Stellan Skarsgård ha portato a casa quello del miglior attore non protagonista. “Fleabag” ha vinto come miglior serie tv comica.

Olivia Coleman, nei panni della Regina Elisabetta, trionfa per la sua interpretazione in “The Crown”: è la migliore attrice in una serie drammatica.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009