I Melt With You: quattro amici e un segreto

Di , scritto il 05 Ottobre 2011

I melt with you_poster_locandinaPochi film stanno facendo discutere in questo periodo come I Melt With You, la pellicola di Mark Pellington presentata fra l’altro al Sundance Film Festival e che fino a questo punto ha ottenuto recensioni molto contrastanti, chi lo indica come uno dei titoli migliori di quella edizione e chi invece parla di una pellicola che cerca di creare scalpore con mezzi di poco valore e che in definitiva non ha nulla di nuovo da dire.

I Melt With You, di cui vi presentiamo locandina e trailer red band, è la storia di quattro amici ormai sui quarant’anni, con una vita normalissima fatta di lavori anche prestigiosi, famiglie e hobby.
Ogni anno, questi quattro si ritrovano per una settimana di vacanza a ricordare i vecchi tempi in cui andavano al college: si tratta di un momento folle e isolato nell’anno in quanto i quattro usano montagne di droga e alcool e si lasciano andare a qualsiasi pazzia, compreso ovviamente l’invitare ragazze giovanissime per festeggiare un po’.

Ma man mano che si procede lungo la settimana, emerge un lato oscuro, un segreto ben nascosto nel loro passato, in grado di cambiare per sempre le loro esistenze e incrinare il finto idillio delle giornate di vacanza…

Diretto da Mark Pellington (Alcuni episodi di Cold Case, vari video musicali alle spalle, Arlington Road e The Mothman Prophecies fra i ttoli in carriera), questo I Melt With You può contare su un buon cast con Rob Lowe, Tom Jane, Jeremy Piven e Christian McKay.

Qui di seguito vi proponiamo il trailer red band, fra lo scalpore suscitato e le case di produzione coinvolte il film non dovrebbe avere difficoltà a sbarcare prima o poi anche da noi…



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009