Brad Anderson “ruba” The Hive a Joel Schumacher

Di , scritto il 05 Gennaio 2012

Brad_Anderson_Hive_Poster_trailerAncora problemi per un Joel Schumacher che sembra purtroppo aver superato da tempo il momento migliore della sua carriera e che si vede ora sostituito (per motivi ancora non precisati) da Brad Anderson alla guida di The Hive.

Brad Anderson fino a questo punto della sua carriera ci ha regalato alcuni film molto importanti sulla mappa degli horror/thriller e sia L’Uomo senza sonno che Session 9 vengono ricordati ancora adesso da molti fan come due opere di grandissimo interesse.
Da quel momento in poi stranamente Anderson ha perso un po’ di vapore, concentrandosi più che altro su progetti televisivi comunque di alto livello (The Wire, Masters of Horror, Fringe) e il suo recente ritorno al grande schermo, Vanishing on 7th Street, non ha convinto, ma rimane un filmaker in ascesa e di indubbio talento.

Al contrario Joel Schumacher è incappato negli ultimi anni in alcuni film che hanno deluso sia dal punto di vista critico che per quel che concerne gli incassi: Number 23 che non ha raccolto granché al botteghino e il brutto Twelve che per molti critici e fan è stato addirittura uno dei peggiori film del 2010. Il film maker si è quindi occupato del genere horror con Blood Creek che al sottoscritto è piaciuto molto ma che è stato distribuito male negli USA e persino il suo titolo più recente, Trespass, non ha convinto nonostante un cast di rilievo con Nicolas Cage, Nicole Kidman e Cam Gigandet.

Ora vede svanire anche The Hive, un thriller cui il regista teneva molto e che narra la storia di una operatrice del servizio telefonico d’emergenza, il 911, che dovrà salvare una giovane vita messa in pericolo da un serial killer che forse ha legami con il suo passato.
E forse, visti i recenti risultati di Schumacher, noi spettatori ci guadagneremo con questo cambio, rimane però la speranza che la carriera di questo regista riesca a trovare qualche svolta in grado di riportarlo alla forma di un tempo.


1 commento su “Brad Anderson “ruba” The Hive a Joel Schumacher”
  1. […] negli ultimi anni non sono riusciti a dare il meglio di se stessi, finendo spesso invischiati in progetti mediocri.Alla regia troviamo infatti quel Brad Anderson che ci aveva impressionato in titoli quali Session 9 […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009