Matt Dillon disinnesca le bombe di Elmore Leonard

Di , scritto il 04 Giugno 2011

Freaky Deaky è uno dei romanzi del grande Elmore Leonard che presenta più difficoltà di trasposizione cinematografica, a causa di una linea cronologica complessa che si dipana per tre decenni. Ci hanno provato in molti, compreso un certo Quentin Tarantino, senza mai però giungere a qualcosa di concreto.

Sembra esserci riuscito ora Charles Matthau, figlio di Walter Matthau, da tempo impegnato in produzioni, regie e recitazione ma sempre un po’ ai confini delle major: questa, alla soglia dei cinquant’anni, sembra essere la sua grande occasione come regista.
La storia?Vediamo di recuperare una sinossi del romanzo:

Chris Mankowski, reduce del Vietnam ed esperto di esplosivi, si è appena trasferito alla sezione Reati Sessuali. Qui incontra Greta, che denuncia per stupro Woody Ricks, grassone appassionato di vecchi musical e Conan il barbaro.
Woody e suo fratello Mark, ricchi impresari teatrali, vengono ricattati da Skip e Robin, ex rivoluzionari con un po’ di galera alle spalle: avevano piazzato una bomba al Federal Building di Detroit, oggi pensano che a denunciarli siano stati i fratelli Ricks, e vogliono un risarcimento. Altrimenti… Boom!
E che ci fa in casa Ricks un autista e domestico già militante delle Pantere Nere?

E se il soggetto di base è roba sicura ed esplosiva, ecco che ad aumentare le già buone possibilità di successo del film troviamo un cast di ottima levatura: William H. Macy sarà il milionario ricattato, Matt Dillon l’agente, Brendan Fraser uno degli hippy ricattatori e Craig Robinson l’assistente di Macy.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009