Emanuel and the Truth About Fishes non è il thriller che ti aspetti

Di , scritto il 04 Maggio 2013

Emanuel and the Truth About FishesIl Sundance Festival è sempre una miniera di piccoli gioielli, se si sa dove scavare nei meandri di una manifestazione che assicura comunque sempre, anno dopo anno, qualcosa di diverso dalla media hollywoodiana.

E così eccoci arrivare a questo Emanuel and the Truth About Fishes che, perlomeno dal trailer, sembra mischiare thriller, commedia e forse qualche elemento soprannaturale, il tutto ovviamente in chiave indie.

La pellicola narra di Emanuel (Kaya Scodelario), una ragazza introversa e sensibile che, una volta accortasi che la nuova vicina, Linda, assomiglia in modo inquietante a sua madre, morta da un po’ di tempo, si offre di fare da baby sitter al suo bambino pur di scoprire qualcosa di più.

Al quadro si aggiunge il fatto che la ragazza ha un colpo di fulmine per l’altrettanto timido e strano teen ager interpretato da Aneurin Barnard e che cominciano ad accadere strani fatti nella casa di Linda, in una vicenda per la quale più di un critico statunitense ha già evocato lo spettro di Rosemary’s Baby.

Diretto da Francesca Gregorini, Emanuel and the Truth About Fishes ha un valore aggiunto nel cast grazie a Jessica Biel che interpreta Linda e immette un po’ di star power in più.
Non è ancora nota una data di distribuzione, eccovi il trailer.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009