Oscar 2014: grazie Mr. Sorrentino!

Di , scritto il 03 Marzo 2014

la-grande-bellezza-paolo-sorrentino_Oscar-2014Chi segue da un po’ solocine ormai saprà che non amiamo due tipi di post: quelli riguardanti i lutti e quelli che si occupano delle premiazioni e festival.
Sono entrambi più o meno sempre uguali di sito in sito e preferiamo riservare i post alla scoperta di qualche film o evento minore, che magari non è coperto a fondo da tutti i portali e blog d’Italia.
Ci sono però casi in cui è in pratica obbligatorio fare eccezione e riportare le consuete liste dei vincitori, sia come servizio nei confronti dei nostri lettori che come nostro personale omaggio verso chi è riuscito ad affermarsi durante l’anno.

Eccovi quindi l’elenco dei vincitori delle varie categorie degli Oscar 2014, inutile dirvi che in redazione, avendo gusti diversi, non tutti siamo soddisfatti per i vari premi concessi a Gravity, ma questo accade quasi sempre, è ben difficile trovare qualche premiazione che accontenti tutti.
Cogliamo l’occasione per fare un grande, grande applauso a Paolo Sorrentino per la sua vittoria che chiude un anno indimenticabile per lui e La Grande Bellezza.

Eccovi la lista dei vincitori, cosa ne pensate?

Miglior film
12 anni schiavo di Steve McQueen

Migliore regia
Alfonso Cuarón per Gravity

Migliore attrice protagonista
Cate Blanchett per Blue Jasmine

Migliore attore protagonista
Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club

Migliore attrice non protagonista
Lupita Nyong’o (12 anni schiavo)

Migliore attore non protagonista
Jared Leto per Dallas Buyers Club

Migliore sceneggiatura non originale
John Ridley (12 anni schiavo)

Migliore sceneggiatura originale
Spike Jonze per Her

Miglior fotografia
Emmanuel Lubezki per Gravity

Migliore scenografie
Catherine Martin e Beverly Dunn (Il Grande Gatsby)

Miglior film straniero
La grande bellezza di Paolo Sorrentino (Italia)

Miglior film d’animazione
Frozen – Il regno di ghiaccio di Chris Buck, Jennifer Lee e Peter Del Vecho

Migliori effetti speciali
Tim Webber, Chris Lawrence, David Shirk e Neil Corbould per Gravity

Migliore montaggio
Alfonso Cuarón e Mark Sanger per Gravity

Miglior sonoro
Glenn Freemantle per Gravity

Miglior montaggio sonoro
Skip Lievsay, Niv Adiri, Christopher Benstead e Chris Munro per Gravity

Miglior colonna sonora
Steven Price per Gravity

Miglior canzone originale
Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per Let It go (Frozen – Il regno di ghiaccio)

Miglior trucco e acconciature
Adruitha Lee e Robin Mathews per Dallas Buyers Club

Migliori costumi
Catherine Martin e Beverley Dunn per Il Grande Gatsby

Miglior documentario
20 Feet from Stardom di Morgan Neville, Gil Friesen e Caitrin Rogers

Miglior corto documentario
The Lady in Number 6: Music Saved My Life di Malcolm Clarke e Nicholas Reed

Miglior cortometraggio
Helium di Anders Walter e Kim Magnusson

Miglior cortometraggio d’animazione
Mr. Hublot di Laurent Witz e Alexandre Espigares

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009