Joss Whedon potrebbe dirigere il pilot della serie S.H.I.E.L.D.

Di , scritto il 29 Agosto 2012

joss-whedon_Shield_abcVisto l’enorme successo de I Vendicatori e il flusso inarrestabile di progetti futuri da parte dei Marvel Studios, era solo questione di tempo prima che il più noto universo supereroistico approdasse anche in televisione.

Era però meno prevedibile il livello di coinvolgimento di Joss Whedon, regista de I Vendicatori , che inizialmente doveva collaborare a livello produttivo con la ABC per la futura serie dedicata allo S.H.I.E.L.D. e si scopre ora che è invece al lavoro sulla sceneggiatura insieme al fratello Jed Whedon e a Maurissa Tancharoen e, tenuto conto dei suoi vari impegni, potrebbe anche dirigerne il pilot.

Lo S.H.I.E.L.D., con il suo direttore Nick Fury, è in sostanza il collante che ha tenuto insieme parecchi degli ultimi film della Marvel e ha portato alla costituzione de I Vendicatori su grande schermo.
L’organizzazione spionistica e militare internazionale è stata ideata da Stan Lee e Jack Kirby nel 1965 e nella versione in celluloide il suo acronimo sta per Strategic Homeland Intervention, Enforcement and Logistics Division.

Non si conosce ancora nessun dettaglio sui soggetti e contenuti, ma è facile prevedere che, a parte possibili cameo per attirare audience e fare pubblicità, non saranno presenti gli attori de I Vendicatori e che la serie si occuperà di vari tipi di missione, dallo spionaggio/thriller a confronti con supercriminali e supereroi “minori” dell’universo Marvel.

Si tratta anche del ritorno di Joss Whedon al mondo delle serie televisive, mondo che ha contribuito precedentemente a rilanciare con titoli importanti quali Buffy, Dollhouse e Firefly.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009