Eastwood + DiCaprio = J. Edgar

Sembra che Clint Eastwood intenda lavorare sempre più duro man mano che passano gli anni e non riusciamo quasi a guardare il suo nuovo film in sala senza che si sappia che lui sta già preparando qualcosa di ancora più interessante ed entusiasmante.

Già a partire dai nomi coinvolti nel cast la sua prossima pellicola sembra ottima: Leonardo DiCaprio è prontissimo a dare voce e corpo a J. Edgar Hoover, il direttore FBI, e con lui sul set ci dovrebbero essere sia Charlize Theron che Armie Hammer a interpretare i due principali collaboratori.

J. Edgar, questo il nome del film, dovrebbe essere una sorta di biopic che si concentra più sugli aspetti privati della vita di Hoover che sulla sua carriera pubblica ma la ultime notizie di casting fanno capire che ci sarà comunque anche ampio spazio per i suoi più grandi successi di carriera.

Da direttore rivoluzionò metodi e organizzazione del Bureau, combatté il gangsterismo, eliminò John Dillinger detto il pericolo pubblico numero uno, e George Kelly soprannominato machine gun. Scoprì dopo quattro anni di indagini il rapitore di Baby Lindbergh, Bruno Hauptmann.

E proprio quest’ultima figura verrà interpretata da Damon Herriman che si fa carico di un ruolo minore ma molto pesante, visto che negli anni Trenta, quando Hauptmann rapì e uccise il figlio (di appena un anno e mezzo) dei Lindbergh, venne dichiarato dalla stampa come “L’uomo più odiato del mondo” e l’autore del “Crimine del secolo”.

Pare quindi chiaro che ci sarà spazio anche per la carriera di Hoover, che usò ogni singola cattura e successo per accumulare ancora più potere. Rimane solo da aspettare completamento dei lavori e distribuzione del film che, conoscendo Eastwood, procederanno nel migliore dei modi possibili e rispettando i tempi previsti. Non vediamo l’ora!