La Torre Nera verrà trasmessa da HBO

Di , scritto il 26 Ottobre 2011

Torre_Nera_Stephen_King_Ron_Howard_Javier_bardemCome detto altre volte, è un periodo intenso e fortunato per Stephen King, che potrebbe ben presto vedere trasportati su grande e piccolo schermo tre o quattro fra i suoi romanzi.

Vi avevamo già parlato tempo fa del progetto riguardante la serie de La Torre Nera che vede coinvolti nomi importantissimi come Ron Howard, Akiva Goldsman e Brian Gazer e ci sono alcune novità importanti al riguardo.
Come sapete, il trio vorrebbe lanciare una trilogia di film per il grande schermo cui si accompagnerebbe una serie televisiva divisa in due stagioni. I tre hanno anche pronto un grandissimo attore per interpretare la parte del Gunslinger, Javier Bardem, che ha vinto la corsa al ruolo battendo la forte competizione di professionisti quali Christian Bale e Viggo Mortensen, ma esistono ancora grandi problemi di finanziamenti vista la portata epica (e il conseguente costo) di una impresa del genere.

Diverso invece il discorso per quanto concerne il prodotto televisivo: la serie potrebbe aver già trovato casa presso la HBO, emittente gradita al trio in quanto la sua dirigenza non ha una attenzione eccessiva nei confronti di share e gradimento e ha anche un atteggiamento meno censorio verso scene di sesso e violenza.

Speriamo quindi si possa presto vedere almeno la serie televisiva: l’accordo comunque potrebbe portare anche qualche spinta in più nei confronti della trilogia su grande schermo.

Momento quindi fertilissimo per Stephen King che oltre a questa riduzione cinematografica può aggiungere l’imminente Mucchio d’ossa in uscita televisiva e L’ombra dello scorpione come possibile film diretto da Ben Affleck.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloCine.it – Guida e suggerimenti su cosa vedere al cinema supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009